Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Arte e cultura a settembre: Macerata Ospitale

1 minuti di lettura

Una città che sembra un paese, le colline marchigiane che fanno da cornice e l’arte che si nasconde nei cortili interni dei suoi palazzi nobiliari: Macerata è stata una bella scoperta di questa estate afosa. E dopo una fortunata stagione lirica estiva, la città riapre i battenti alla cultura con la terza edizione del Festival Macerata Ospitale.

La rassegna, curata dall’Adam Accademia delle Arti di Macerata, dura tutto il mese di settembre, dal 6 al 30, e presenta un fitto calendario di appuntamenti ricco di ospiti ed eventi. Mostre, dibattiti, spettacoli teatrali, letture e concerti faranno rivivere i luoghi della città e della provincia, dando nuova linfa non solo ai tanti musei, teatri e gallerie espositive della zona, ma anche a interi quartieri e spazi pubblici. Una qualificazione del territorio che passa attraverso le arti nobili: poesia, pittura, danza e canto si mescolano dando origine ad incantevoli serate.

Solo qualche anticipazione: Rino Tommasi, il 13 settembre, giornalista, conduttore e telecronista sportivo, Cristiano Godano, leader dei Marlene Kuntz, il 23, Silvano Agosti, regista, sceneggiatore, produttore, scrittore e poeta, il 28 settembre e Yves Lebreton, attore e regista teatrale di culto francese chiuderà il festival il 30. Non mancheranno poi mostre, concerti e presentazioni di libri.

Gli eventi, salvo qualche mostra e la cena notturna al castello con visita guidata (20 euro), saranno completamente gratuiti.

Io ho scelto il weekend dell’8 settembre attratta da un singolare spettacolo, TU_TWO performance per 6 spettatori dentro una Renault Kangoo, a cui segue la cena al castello: un’idea interessante per un fine settimana di settembre all’insegna dell’arte.

46 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca compie il primo viaggio a 4 mesi. Da allora si è fermata poche volte. Romagnola purosangue ama sopra ogni cosa il mare e tutto ciò che è acqua. Il viaggio è la sua passione e non riesce a stare ferma per più di un mese nello stesso luogo. Treno, auto e aereo sono i suoi compagni di vita e raramente la vedrete senza un trolley o una borsa da viaggio in mano. Dopo l'erasmus a Parigi, ora vive a Siviglia, dove insegna italiano. Sogna di fare la professoressa di latino, ma nel frattempo si diletta a scrivere e a pianificare i suoi weekend in giro per il mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
DestinazioniDove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Destinazioni

Cosa vedere a Saturnia oltre ai centri termali

Sei alla ricerca di attività insolite da fare a Saturnia oltre ai classici centri termali? In questo articolo troverai tutte le informazioni che cerchi per rendere il tuo soggiorno in questo splendido borgo unico e suggestivo. Partiremo dalle attività più comuni ma anche imperdibili, fino a quelle più insolite e di nicchia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.