Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

A Spoleto Fontane Danzanti per festeggiare il 2013

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Dicembre 21, 2012

Siete stufi dei soliti cenoni di Capodanno? Preferite festeggiare in piazza magari indossando un comodo paio di scarpe da ginnastica piuttosto che un temuto tacco 12? Allora la soluzione potrebbe essere trascorrere il vostro 31 dicembre a Spoleto in Piazza della Libertà dove si potrà assistere, a partire dalle ore 23, alla tappa umbra del Tour delle Fontane danzanti Cazacu’s 2012-13.

Un sorprendente gioco di luci e riflessi che nascono dalla danza di zampilli e getti delle fontane che si muovono a ritmo di musica classica, ma anche contemporanea per regalare suggestioni uniche e che mi riportano alla mente le Fontane Magiche di Plaza de Espana a Barcellona.

E dopo la mezzanotte la festa prosegue in piazza con musica anni 70 e 80 per festeggiare in allegria l’arrivo del 2013. Il tutto naturalmente sarà completamente gratuito! Per chi si vorrà trattenere a Spoleto nei giorni successivi ci sono due appuntamenti da segnare. Il concerto di Capodanno della Banda Musicale della Città di Spoleto (1° gennaio – Teatro Gian Carlo Menotti – ore 17) e lo spettacolo “Il Lago dei Cigni” presentato dal Balletto di Pietroburgo (4 gennaio – Teatro Gian Carlo Menotti – ore 21).

In alternativa si potrà fare una visita alla città, passeggiando tra le colorate viuzze con i negozi di artigianato locale o vedere alcuni monumenti come il Duomo, ovvero la cattedrale di Santa Maria Assunta, la Rocca Albornoziana (ingresso intero 6€), il Ponte delle Torri, la Piazza del Mercato e il Museo Archeologico Nazionale con annesso Teatro Romano (ingresso intero 4€ – ridotto 2€). Chi vuole approfondire la conoscenza della città può acquistare la Spoleto Card con la quale si accede a tutti 7 i musei pagando solo 12€ (biglietto ridotto 8€).

44 articoli

Informazioni sull'autore
29 anni, umbra è laureata in Comunicazione Multimediale, lavora come giornalista e addetto stampa, ma la sua passione sono i viaggi. L’Erasmus a Barcellona l’ha fatta innamorare della Spagna, ma si è presto innamorata anche di Portogallo, Grecia, Brasile e di tutti i posti visitati! Ora il suo cuore batte per la figlia Penelope... La sua esperienza di mamma la mette alla prova con una maggiore organizzazione richiesta da chi, come lei, si muove con i bimbi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.