Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

A settembre, due grandi mostre a Ferrara sul Seicento

1 minuti di lettura

mostra

Anche questa volta la città di Ferrara si dimostra a pieno titolo capitale emiliana per il livello qualitativo delle sue mostre, capaci di richiamare a sè migliaia di visitatori fino ad ora. Saranno ben due le mostre che si svolgeranno nella città estense dal 14 settembre al 6 gennaio 2014.

Immagine e Persuasione è il titolo della prima mostra che vuol presentare al grande pubblico dell’arte quei capolavori del Seicento dalle chiese di Ferrara colpite dal terremoto. L’intento è quello di richiamare l’attenzione sui danni provocati dal terremoto del 2012 ma porre anche un accento sul Seicento Ferrarese, considerato minore.

La mostra, ad ingresso gratuito,  sarà allestita presso Palazzo Trotti Costabili, sede del Seminario vecchio, e presenterà le opere di Carlo Bononi, dello Scarsellino, di Francesco Costanzo Catanio, Ludovico Carracci e Guercino. Nel percorso espositivo sono incluse anche le celebri sale affrescate di Garofalo entro il 1519. Le opere provengono da chiese tuttora inagibili, come San Domenico, Santa Maria della Pietà e Santa Chiara.

Nel medesimo periodo sarà presente a Palazzo Diamanti la mostra dedicata a Zùrbaran, artista contemporaneo di pittori spagnoli come Velàzquez e Murillo o artisti olandesi come Rembrandt e Hals. Per la prima volta in Italia, la rassegna presenterà opere provenienti da musei e collezioni private europei e americani.

Le sue tele esporranno la sua affermazione sivigliana fino al suo soggiorno madrileno.

Questa mostra sarà invece a pagamento: 10 euro prezzo intero, 8,50 euro ridotto (6-18 anni, over 65, studenti universitari), 4 euro per le scuole. Su www.palazzodiamanti.it è possibile visionare ogni tipologia di prezzo e scontistica per gruppi, nonchè altri dettagli su entrambe le mostre.

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Viaggio in Italia in auto: itinerari per viaggiatori avventurosi

Viaggiare in auto in Italia è semplice ma al contempo avventuroso, perché l’Italia come Paese si presta molto ai viaggi in macchina….
News

Coronavirus: 5 consigli per volare sicuri in Italia

Coronavirus in volo, quali sono le regole e i consigli delle compagnie aeree per prevenire la contrazione del Coronavirus? Cinque accorgimenti che le compagnie aeree consigliano e che possono aiutarti nella prevenzione in aereo del Covid-19.
Come Muoversi

Treno del foliage in Piemonte, la natura chiama

Il Treno del Foliage è una tratta ferroviaria del Piemonte che si snoda da Domodossola fino a Locarno e che ogni anno, nel periodo autunnale, fa sognare tutti i viaggiatori. Dal 2020 è necessario prenotare il posto a sedere, ma le regole della natura non cambiano: lo spettacolo è assicurato anche grazie alle grandi vetrate dei treni bianco e blu.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.