Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

La Vineria di via Casale nel Vicolo dei Lavandai a Milano

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Giugno 19, 2013

vineria vicolo dei lavandai

Milano è uno strano mix di modernità e tradizione, nuove tendenze e angoli nascosti di antichità. Succede così che nella zona dei Navigli, conosciuta soprattutto per la sua movida notturna e per l’ampia scelta di locali che offrono il rito dell’aperitivo, ci s’imbatte spesso in piccoli scorci che riportano indietro nel tempo.

Proprio sul Naviglio Grande si trova il Vicolo dei Lavandai: una stradina così stretta che è difficile notare se si cammina distrattamente e freneticamente, come spesso accade di fare a Milano. Tra case di ringhiera e ponticelli, il vicolo ospita un antico lavatoio, costituito da una struttura in legno posta di fronte ad un piccolo ruscello alimentato dalle acque del Naviglio. Qui nell’ottocento, gli uomini lavandai usavano lavare i panni, compito successivamente delegato alle donne, che hanno utilizzato il lavatoio fino agli anni ’50.

Il vicolo dei lavandai è immerso in un’atmosfera affascinante, così come lo è il contesto nel quale è inserito. La parte del Naviglio Grande che si percorre per raggiungerlo, infatti, è un susseguirsi di piccole botteghe di artisti e pittori. Di domenica, passeggiando in questa zona, non si possono perdere le esposizioni artistiche che vengono allestite nelle rigogliose corti delle case di ringhiera finemente ristrutturate.

Se si passa da queste parti verso l’ora dell’aperitivo e si vuole rimanere in tema con l’atmosfera di autenticità che caratterizza questo angolo di Naviglio, una tappa obbligatoria è La Vineria di via Casale: una vera e propria cantina, dove è possibile trovare differenti tipi di vini e oli sfusi. Appena fuori dalla cantina, una trentina di grandi botti di legno fanno da tavolo a chi vuole fermarsi per gustare un buon bicchiere di vino accompagnato da un tagliere di formaggi e affettati. La vineria è il posto ideale per un aperitivo low-cost fatto di prodotti genuini.

Passeggiare per il vicolo dei lavandai e nella zona circostante del Naviglio Grande, equivale a fare un tuffo nel passato, nella Milano delle corti, delle carrozze e dei lavandai.

[vlcmap]

18 articoli

Informazioni sull'autore
Milanese di nascita, ma per metà irlandese. Ha preso il primo volo aereo a 9 mesi e da allora non ha più smesso. Specialista dei viaggi toccata e fuga per necessità, ma amante dei viaggi lunghi, meglio se on the road e low cost. Non riesce a sostare più di tre giorni nello stesso posto, colpevole la sua indomabile curiosità che la spinge ad andare sempre oltre per scoprire cos'altro c'è.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Angeli e demoni, tour nella Roma di Dan Brown

Vuoi vivere Roma attraverso le tappe del film “Angeli e Demoni”? Qui puoi trovare un tour che ripercorre i luoghi più celebri del film diretto da Ron Howard, tratto dal libro di Dan Brown.
Dove Dormire

This is Combo, in tutta Italia molto più di un ostello

This is Combo è un nuovo modo di dormire dividendo gli spazi in comune. Più di un semplice ostello, un luogo cool dove mangiare, rilassarsi, condividere e non necessariamente solo riposare bene. Oggi nelle città di Milano, Torino, Bologna e Venezia.
Dove Dormire

The Student Hotel, dormire e divertirsi spendendo poco

The Student Hotel, dove dormire bene tra Bologna e Firenze spendendo poco e divertendosi tanto. Un modo di dormire diverso, dove non ci sono solo camere ma anche divertimento, coworking e tutti i servizi per i giovani e meno giovani (famiglie comprese).
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.