Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

La Mangiatoia a Firenze, mangiare bene con 5€

1 minuti di lettura

Mangiare bene e low cost nel centro di Firenze non è proprio un gioco da ragazzi: spesso i ristoratori si approfittano del turismo per alzare prezzi alle stelle. Ieri, consigliati da un’amica, sono stata a pranzo con delle amiche a La Mangiatoia, locale vicino a Piazza Pitti, che si presenta come una rosticceria dall’esterno.

Entrando infatti il bancone con i prodotti take away riempie la prima stanza e solo degli sgabelloni permettono a chi vuole gustarsi il pasto sul posto di sedersi per mangiare comodamente. Proseguendo per un corridoio, si arrivano alle salette del ristorante vero e proprio: abbastanza spartane, ma comunque carine con i quadri di immagini di Firenze alle pareti.

C’è il menù del giorno e il menù alla carta e appena si leggono, ci si accorge subito dei prezzi bassissimi. Ho preso del pollo in crosta con patate e il costo era di 5€. Unico tasto dolente: non ci andate se ricercate la calma.

73 articoli

Informazioni sull'autore
Valentina 28 anni, abita a Prato ma solo per dormire. Il resto del tempo lo passa in giro tra Toscana ed Emilia Romagna. Educatrice di asilo nido durante la settimana, viaggiatrice nel week end. In inverno treni e libri sono i gli inseparabili compagni di viaggio; d’estate i piedi rimangono il suo mezzo di trasporto preferito.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Destinazioni

A Roma sulle orme di Caravaggio: itinerario d'arte

A Roma l’itinerario di Caravaggio per scoprire con Roma Guides e i suoi piccoli gruppi un itinerario artistico culturale di Michelangelo Merisi, in arte appunto Caravaggio.
News

Passaporto Sanitario Covid, cos'è e come si userà

Passaporto Sanitario Covid, ecco come si userà il passaporto che dovremmo iniziare a vedere nel primo trimestre del 2021 per tornare a viaggiare non solo in Italia, ma anche in tanti altri paesi.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.