Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Gelato CaldoFreddo, specialità di San Vito Lo Capo

1 minuti di lettura
Il gelato Caldo Freddo di San Vito lo Capo è una specialità degna di nota. Non famoso quanto il cous cous di pesce, ma altrettanto gustoso. A San Vito lo trovi in diversi posti e non potrai che adorarlo.

Questa cosa è una vera goduria, ve lo devo dire. Il gelato CaldoFreddo è una cosa che si trova frequentemente nella zona di Trapani e io l’ho provato a San Vito Lo Capo, nello specifico al Bar Le Sirene che si trova proprio di fronte al mare. Il gelato è nato negli anni ’50 e si può richiedere in diversi gusti.

san-vito-lo-capo

Vi avverto che dopo che avrete provato questo gelato, che più che gelato io chiamerei bomba calorica, non avrete le forze per far più nulla, se non sdraiarvi al sole e non muovervi mai più :)

Come si prepara e quindi eccovi svelato cosa andrete a mangiare. All’interno del gelato si trova uno strato di pan di spagna imbevuto di liquore, tanta panna montata e e abbondante cioccolato fuso (caldo) sopra. Questo è quello che si trova sempre. Quello che invece potete variare è il gusto del gelato tutt’intorno. Io ho scelto nocciola e stracciatela ma dicono sia molto buono anche il pistacchio.

caffe-pino-bar-pasticceria-san-vito-lo-capo

Sinceramente non avevo mai provato il CaldoFreddo e son rimasta proprio affascinata. E voi lo conoscete? Fatemi sapere e magari fatemi sapere anche il vostro gusto preferito ;)

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.