Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Dove mangiare la focaccia barese a Bari: top 3

1 minuti di lettura
Dove mangiare la focaccia barese, cibo di strada tipico della città di Bari in Puglia. Ecco la personale classifica di Carmela, barese doc che ci porta tra le vie della Vecchia Bari alla scoperta dei luoghi della focaccia più buona.

La focaccia è un alimento particolarmente diffuso dalle mie parti e che spesso si utilizza per una pausa mattutina o pomeridiana o anche come pasto completo vista la sua bontà. Ovviamente ci sono diversi tipi di focaccia provenienti un po’ da tutte le regioni d’Italia,  ma sicuramente la focaccia “alla barese” merita una particolare menzione! Allora ecco qualche consiglio pratico su dove gustarla proprio nel capoluogo pugliese.

focaccia-atene

1. Atene Focaccia

Un particolare posto nel mio cuore è riservato ad Atena Focacce, in Via Crisanzio n. 8, di fronte all’ingresso dell’Ateno barese, proprio perchè essendo così vicino alle Facoltà letterarie, in particolare la “mia” giurisprudenza, era il luogo ideale per la pausa pranzo o magari la pausa di metà mattina… Che dire? E’ un posto sempre pieno proprio perchè vi si ritrovano gli studenti universitari e la focaccia è assolutamente divina… Buona quella classica o le varienti con pomodoro e mozzarella, patate, mozzarella e cotto a dadini e mozzarella e wurstel. Un cenno anche ai fagottini… deliziosi, anche se la focaccia e assolutamente la regina!

focaccia.fiore

2. Panificio Magda

Sempre nei pressi dell’Ateneo, verso Via Argiro troviamo il Panificio Magda, anche questo sempre particolarmente affollato all’ora di pranzo, non solo da studenti ma anche da impiegati in pausa pranzo. Si tratta più propriamente anche di una rosticceria, pasticceria e bar che propone anche il primo del giorno e che mette a disposizione qualche tavolino, per i più fortunati che riescono ad accaparrarselo. Da 39 anni la focaccia di Magda fa sognare i baresi e anche i tanti turisti che vi si affacciano.

panificio-fiore

3. Panificio Fiore

Infine, nel pieno centro storico di Bari, a due passi dalla Chiesa di San Nicola, si trova il Panificio Fiore (Via Palazzo di Città n. 38) che sforna una focaccia davvero ottima, forse più sostanziosa delle altre, ma davvero invitante. Da provare anche i taralli di produzione propria (normali, al rosmarino e patate e quelli alle cime). Sicuramente la posizione è particolarmente apprezzata dai turisti e dai numerosi croceristi visto che è a due passi anche dal porto della città. Infine un’ultima nota per il “calzone” di questo panificio… dentro c’è di tutto e di più… ma questa è un’altra storia.

58 articoli

Informazioni sull'autore
Giovane avvocatessa proveniente dalla favolosa Puglia (Molfetta – BA) al confine tra il Nord Barese e la Terra di Bari, con il pallino dei viaggi. Adora organizzare i suoi percorsi nel dettaglio, ma alla fine si lascia trasportare dagli itinerari, perdendosi per le stradine dei centri storici o tra i paesaggi incontaminati. Le piace scoprire angoli e sensazioni da ricordare una volta lontana, immortalandoli con le sue troppe fotografie da riordinare non appena tornata a casa. Non si lascia scappare l'occasione di assaporare i piatti del posto ed ai ristoranti troppo pubblicizzati, preferisce quelli frequentati dalla gente del luogo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.