Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Bagni Gellert a Budapest, le terme di stile

2 minuti di lettura
Bagni Gellert di Budapest, le terme più belle della città dell'Ungheria. Le terme hanno tante piscine e degli spogliatoi bellissimi, da vedere assolutamente in un viaggio a Budapest.

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 6, 2014

Uno dei motivi per scegliere Budapest e non altre città europee, anche in inverno, è la presenza delle sue terme. Dopo aver parlato dei Bagni Széchenyi, vi presento i Bagni Gellert.

budapest-gellert

I bagni termali Gellert si trovano all’interno dell’omonimo Hotel Gellert, che si trova a Buda, proprio davanti si trova il Ponte della Libertà, attraversandolo arriverete al bellissimo mercato coperto e all’inizio della famosa e storica Vaci U.

Arrivare ai Bagni termali Gellert è molto facile. Se volete andarci verso sera o comunque nel tardo pomeriggio, potete approfittare nel pomeriggio per fare un bel giro nel Castello di Buda o nella Cittadella, per vedere il bellissimo tramonto sul Danubio che illumina di rosa il Parlamento e il ponte delle catene, uno dei ponti più belli si Budapest.

budapest-gellert-terme
Dopo questo giro, scendendo di nuovo sulla strada che fiancheggia il Danubio, potete prendere uno dei due tram che porta verso l’Hotel Gellert. Dovete attendere solo una fermata e scendere alla seconda. Vi troverete direttamente davanti all’Hotel Gellert, girando a destra dell’edificio, troverete l’ingresso ai bagni.

Rispetto ai Bagni Széchenyi i Bagni Gellert sono più cari, ma offrono anche più sale e bagni. All’ingresso dovete scegliere se prendere l’ingresso assieme alla cabina per cambiarsi o assieme alla sola cassetta di sicurezza. Se siete in due, vi consiglio di prendere una sola cabina, potete lasciare lì tutto senza prendere anche la cassetta di sicurezza.

budapest-gellert-ingressi
Il costo di un ingresso con cassetta di sicurezza in uno qualsiasi dei giorni della settimana viene 16.30€ quindi 4900 fiorini ungheresi, mentre durante il weekend viene 17€. Il costo di un ingresso con la cabina per cambiarsi durante la settimana viene 17.60€, mentre nel weekend viene 18.30.

Il costo di ingresso per i bambini viene un po’ di meno rispetto a quello per gli adulti e si può stare all’interno dei Bagni Termali Gellert circa 2 ore. La cosa bella di questo centro è che c’è uno spazio molto grande per chi desidera fare i massaggi e anche la tipologia di massaggi proposta è molto diversa.

bagni-gellert-budapest

Nei Bagni Gellert ci sono ben 12 vasche anche se in inverno quelle esterno non sono accessibili purtroppo. Inoltre i bagni interni sono tutti decorati con mosaici e colonne di marmo davvero belle. Vi sentirete in completo relax anche grazie all’ambiente circostante.

I bagni a idromassaggio sono composti da un vasca grande con 27 gradi e una vasca più piccola termale di 36 gradi dove è possibile sedersi. Nei dipartimenti termali si trovano ben 8 vasche termali con acqua di temperatura tra i 21 ed i 40 gradi (quella di 40 gradi è una goduria!). Infine nella parte esterna si trova una vasca a onde di 26 gradi, una vasca a idrogetti ed idromassaggi di 36 gradi.

budapest-gellert-spogliatoi

Il Bagno Termale Gellert e l’Albergo sono stati aperti nel 1918.

Foto di Claire L. EvansSandra Cohen-Rose

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.