Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Chocolate con churros, 4 locali per una merenda calorica a Barcellona

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 11, 2013

Se venite a Barcellona in inverno e dopo una giornata di turismo folle alla ricerca di tutte le creazioni di Gaudì e compagni, vi sentite stanchi e bisognosi di zucchero, perchè non fermarvi in un bar per un chocolate con churros?

Quando si parla di chocolate con churros ci si riferisce ad una tazza di cioccolato caldo in genre sormontata da panna fresca montata nel quale intingere i churros, una sorta di bigné fritto di forma allungata e ricoperto di zucchero. Questa bomba di calorie si può servire come colazione o come merenda ed è una tradizione di lunga data sia in Spagna sia in molti paesi dell’America Latina (soprattutto in Argentina).

I bar dove in genere si serve questa specialità hanno una decorazione semplice e ricca di marmi e ricordano quelli di una volta, dove i lavoratori più mattinieri andavano a prendere il caffé prima di iniziare la loro giornata di lavoro. Si chiamiano “churrerias” o granjas.

Dove trovarli a Barcellona? Ecco una piccola lista e un consiglio spassionato. Se pensate di degustare il vostro cioccolato intorno all’ora della merenda (17/18) troverete sicuramente una coda lunghissima, ma non vi spaventate, in genere si tratta di una pasto abbastanza veloce per cui non dovreste aspettare più di dieci minuti.

E poi preparatevi ad avere un bel odore di fritto quando a pancia piena tornerete in strada.

Granja la Pallaresa
Calle Petrixol, 11

Granja Dulcinea
Calle Petrixol, 2 – La calle Petritxol si trova fra la calle Portaferrissa e la Plaça del Pi ed è praticamente parallela alla Rambla. È la prima strada pedonale della città, convertitasi tale del 1959.. anche perchè ha una larghezza di soli 3 metri.

Bar Churreria Laietana (M gialla- rossa/L4-L1/ Urquinaona)
Via Laietana, 46 – Piccolissimo e veramente poco fashion.. ma tanto autentico!

Granja Viader (Raval, M verde/L3/Lice8)
Carrer d’En Xuclá 4 – 6 – É il bar dei propietari della fabbrica del cacaolat, vera e proprio istituzione spagnola. Nel pieno del raval, quartiere bello e ingiustamente considerato peligroso. Non ci credete e avventuratevi a provare una delle specialità più spagnole che ci sono in uno dei quartiere più multiculturali della città.

108 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca 36 anni, calabrese di nascita, spagnola d’adozione. Viaggiatrice di vocazione. Due occhi (più quello della macchina fotografica sua grande compagna di viaggio) per guardare tutto quello che il mondo ha da offrirle e due gambe per muoversi seguendo le onde della sua passione.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.