Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Caffè storici e pasticcerie a Budapest

1 minuti di lettura
Gerbeaud è uno dei caffè storici di Budapest che vi consiglio di assaggiare nella città ungherese, ma non c'è solo questo. Tante le torte tipiche della città che non potete non mangiare durante una vacanza a Budapest.

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 10, 2014

Durante un viaggio a Budapest è d’obbligo fare tappa in una pasticceria o in uno dei cafè storici. La capitale ungherese è famosa per questi luoghi in cui ancora oggi si respira un’atmosfera retrò e dove si possono gustare le più buone torte della tradizione nazionale.

budapest-dolci-tipici

Personalmente ho provato Gerbeaud, uno dei più famosi tra questi locali, elegante e centralissimo, si trova in Vörösmarty tér (a due passi da Fruccola), le proposte sono veramente tante, soprattutto se si parla di dolci. Da provare la famosa Dobos Torte, una sorta di grattacielo di pan di spagna e crema di cioccolato e burro, sormontato da uno strato di caramello. Purtroppo i prezzi non sono certo low ma noi con due fette di Dobos e una bottiglietta d’acqua abbiamo pagato circa 10€, anche se i prezzi salgono di molto quando si sceglie qualcosa di più elaborato.

budapest-dolci

La “cukraszda” (pasticceria) Auguszt invece si trova in Kossuth Lajos utca, vicino ad alcuni degli appartamenti Budapesting qui diversamente abbiamo deciso di risparmiare puntando sul “take away“. La scelta è caduta sulla golosissima ma semplicissima Krémes (il nome dice tutto) e sulla classica Eszterhazy, una torta di origine austriaca alle noci. Il prezzo è assolutamente conveniente, per queste due bontà abbiamo speso in tutto meno di 4€.

budapest-dolci-tipici-ungheria

Purtroppo non abbiamo potuto approfondire la conoscenza con questi “luoghi di perdizione” ma sperando in una seconda futura occasione gli indirizzi da non dimenticare sono quelli dello storicissimo e recentemente rinnovato New York cafè all’interno dell’omonimo hotel Boscolo, l’elegante Cafè Centrale e la Ruszwurm Cukraszda, a Buda, la più amata dalla Principessa Sissi.

Foto di Bruce TutenYusuke KawasakiTop Budapest

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.