Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

A Roma in corriera, vale la pena. Ecco la mia esperienza

1 minuti di lettura

Arrivare a Roma in corriera si può? Sì, certo. E`possibile anche risparmiare qualcosa? Assolutamente sì. Ma quanto ne vale la pena? Per scrivere questo post mi sono dovuta andare a rileggere un vecchio post scritto esattamente un anno fa: Quanto costa viaggiare? In treno troppo.

In quel post parlavo di un viaggio a Roma e della scelta tra treno e aereo. Alla fine del post si capisce che da Rimini il modo più veloce e spesso economico (se prenotato con anticipo) è spesso l’aereo – sul post trovate il nome della compagnia aerea in questione.

In questi giorni, giusto per non farmi mancare nulla, ho deciso di testare un altro mezzo di trasporto per arrivare nella Capitale, la corriera, o pullman o autobus che dir si voglia. Quindi ieri ci ho provato, ho preso gli orari dal sito, per sicurezza ho anche chiamato le Autolinee Bucci, e son partita.

Primo inconveniente: il sito da degli orari, al telefono me ne hanno detti altri e quando mi son presentata alla Piazza delle Corriere mi hanno detto “questo a Roma?! ma parte tra un’ora!” Ottimo -.- Per ragioni di comodità io sono partita dalle Marche, infatti questa linea vale solo per coloro che riescono a partire da Fano, Pesaro, Cagli o altra città nei paraggi.

Il pregio è che da Cagli ho pagato solo 27€ a tratta. Con il treno o l’aereo me lo sognavo certamente! Il difetto è che la corriera è partita alle 15.40 ed è arrivata alle 19.15 e ci ha messo circa 3 ore e mezza. Più o meno quello che ci metto con il treno anzi a volte facendo il cambio anche di più (con il treno intendo).

Tutto sommato il viaggio non è andato male, fossi arrivata alla piazza all’orario giusto probabilmente non avrei percepito il viaggio più lungo di quello che è. Durante il tragitto c’è stata una fermata in un bar e l’arrivo delle 19.15 è stato alla Stazione Tiburtina, nella parte degli autobus. Probabilmente il ritorno me lo farò nello stesso modo anche se il fattore orari sbagliati è qualcosa di davvero poco piacevole che spero sistemino il prima possibile.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
DestinazioniDove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Destinazioni

Cosa vedere a Saturnia oltre ai centri termali

Sei alla ricerca di attività insolite da fare a Saturnia oltre ai classici centri termali? In questo articolo troverai tutte le informazioni che cerchi per rendere il tuo soggiorno in questo splendido borgo unico e suggestivo. Partiremo dalle attività più comuni ma anche imperdibili, fino a quelle più insolite e di nicchia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.