Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Boca Grande-Boca Chica: mangiare figo a Barcellona

1 minuti di lettura

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 15, 2012

Viva i tickets restaurant, che ti danno la sensazione di mangiare senza spendere. O forse dovremmo dire meglio beata ignoranza che ti fa credere di mangiare senza spendere.

Fatto sta che, con questo pensiero in testa, in un bella mattina di sabato ci dirigiamo verso uno dei nuovissimi ristoranti cool di Barcellona: Boca grande/Boca chica. Il ristorante si trova nel Passatge de la Concepció,  fra paseo de gracia e rambla de catalunya ed è ben accompagnato da altri ristoranti in.

Per raccontarvi l’esperienza richiamo alla memoria un libro di Paolo Sorrentino “Hanno tutti ragione”. Nella parte finale il protagonista si trova sulla terrazza di un noto intellettuale ormai alla fine dei duoi giorni che sproloquia sul mondo moderno, concludendo con l’affermazione che a nulla sono serviti millenni di perfezionamente della lingua italiana, perchè tutto ciò che ci rimane è una parola: “figo”. E tutto ciò che si cerca di creare deve essere inanzitutto figo. Non buono, bello, interessante. Ma figo.

Ecco il Boca grande è figo. Anzi, uno dei ristoranti più fighi dove abbia messo piede negli ultimi anni. Tutto è perfetto e figo: gli arredamenti che sono un mix di classico, moderno e come no vintage, le uniformi dei camerieri, la presentazione dei piatti. Hanno persino una PR figa che ti accompagna al tavolo (e passa il resto del tempo a flirtare con il suo fidanzato.. figo!).

E non parliamo del bagno.. un’esperienza!Entri e la prima cosa che vedi è una postazione da deejay, poi un meraviglioso lavandino che ricorda i bagni arabi che si possono trovare a Granada, poi le luci soffuse, le candele e la pulizia perfetta.

Anche il pubblico è perfetto, ricchi di destra e ricchi di sinistra. E noi due.. che forse eravamo le eno perfette….Insomma niente è fuori posto. Niente, meno il cibo. Come potremmo definirlo? Mediocre? Meno che mediocre o più che mediocre?

Forse avrebbero potuto investire un po’ di più nello stipendio del cuoco che sui rubinetti dei bagni. Certo i rubinetti se li ripagano profumatamente con piatti dai 18€ in su. Si salvano gli antipasti, soprattutto gli affumicati che ci sono sembrati di buona qualità.

Il mio consiglio? Andate al Boca chica (che è il bar che si trova nella parte alta del ristorante) a bere qualcosa. Spenderete comunque 18 euro a almeno ne sarà valsa la pena.

 

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

108 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca 36 anni, calabrese di nascita, spagnola d’adozione. Viaggiatrice di vocazione. Due occhi (più quello della macchina fotografica sua grande compagna di viaggio) per guardare tutto quello che il mondo ha da offrirle e due gambe per muoversi seguendo le onde della sua passione.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come MuoversiFederchicca

Le città della bicicletta in Europa, quali sono

Ti sei mai chiesto dove è più facile e dove è più sicuro andare in bicicletta? Te lo svelo io perché secondo recenti ricerca in Europa le città sicure per le biciclette non sono tante, ma sono bellissime e vale la pena visitarle tutte. Vieni a scoprirle.
Destinazioni

Casa Batlló si trasforma in un palcoscenico natalizio: concerto di luci e musica gratis per tutti!

A Natale, Casa Batlló diventa un palcoscenico di luci e colori. A Barcellona la celebre opera di Antoni Gaudì, completata nel 1907, attrae gradi e bambini dal 17 novembre fino al 18 febbraio, con un’esperienza notturna unica. Leggi l’articolo e scopri di più.
Destinazioni

Natale a Helsinki: Mercatini di Natale e visita della città

Natale a Helsinki, consigli di viaggio per vedere i Mercatini di Natale, i maggiori musei ed esplorare la città tra piscine e saune, anche i inverno, e locali dove vivere la vera esperienza finlandese. Leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.