Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Dormire a Viterbo, b&b Al 25

2 minuti di lettura
La recensione del b&b Al 25 di Viterbo. Una struttura molto economica e decisamente confortevole a poca distanza dal centro storico della città del Lazio.

Questo articolo è stato aggiornato il Febbraio 5, 2015

Viterbo, al centro della Tuscia, è una città dal bellissimo centro storico.  Alcuni monumenti sono molto famosi, come per esempio il Palazzo dei Papi che cinge in modo estremamente elegante la piazza del Duomo; è stata la presenza papale, nel 13° secolo, a fare di questo libero comune un centro di potere politico e artisticamente rilevante.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

La struttura medievale della città, composta da vari borghi o quartieri si “legge” ancora molto bene al San Pellegrino, zona del centro dove sembra letteralmente di tornare indietro nei secoli. La città non è molto grande e si visita bene in un week end. Oltre all’arte la città offre acque termali, molto conosciute e chiamate non a caso Terme di Papi.

Qualunque sia la motivazione del vostro soggiorno a Viterbo, l’arte oppure le terme  avrete bisogno di un consiglio su dove dormire. Recentemente nel mio week end a Viterbo ho soggiornato in un B&B molto comodo che si chiama Al 25.

Si trova al nr. 25 di Strada Santa Barbara, una zona alla periferia della città ma già in campagna, bene indicata perché sede di molti impianti sportivi. Essendo un po’ fuori città l’unico aspetto che mi sento di non consigliare è di arrivare qui senza un’auto prorpia perché altrimenti non potrete muovervi in modo agevole verso il centro o verso le Terme. In auto invece queste destinazioni si raggiungono in pochi minuti.

viterbo-25

Al 25 si presenta con una grande cancellata che introduce  in un giardino con villetta circondata da alberi di ulivo. Al primo piano della villetta si trovano le tre stanze del bed and breakfast. A me è capitata una stanza separata situata in una mansarda con inclusa una piccola zona cucina che ci rendeva completamente indipendenti. Una formula praticamente di self catering,  con tutto l’occorrente per fare colazione a disposizione dell’ospite, un piccolo frigorifero, un fornetto per scaldare, la macchina del caffè.

Le altre camere che ho visto erano unite nell’uso di una grande cucina comune. Nel week end della mia permanenza il tempo era pessimo, freddo e piovoso, ma in estate l’ampio giardino dà spazio agli ospiti di usufruire degli spazi verdi esterni.

viterbo

Se avete delle riserve sul bed & breakfast perché non vi piace entrare nelle case degli altri, questo è il posto ideale.  L’ingresso è completamente separato dalla casa e inoltre  i proprietari sono discreti e lasciano completa libertà; l’auto può essere parcheggiata sotto la camera e raggiungere Viterbo è come già detto molto rapido.

Il bed and breakfast ha prezzi veramente contenuti, in periodo di alta stagione ho pagato 50 euro a notte con prima colazione.

193 articoli

Informazioni sull'autore
Per Francesca le vacanze sono sempre e solo viaggi, c’è tanto da vedere! Adora conoscere luoghi, parlare altre lingue, assaggiare i piatti del posto: cosa c’è di più bello? La bellezza la circonda sempre perché vive a Firenze e la Toscana è una grande regione che condividerà con voi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
CuriositàDestinazioni

Guida ai più bei borghi e murales in Italia

Ami i borghi e la street art? Non perderti allora questo articolo dove ti verrà raccontata la storia di alcuni dei borghi più belli d’Italia, abbelliti da murales unici nel loro genere.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!