Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove DormireEventi

Visita la Biennale e alloggia a Venezia risparmiando

2 minuti di lettura

Venezia è tra le città d’arte più conosciute ed ammirate nel mondo, ogni anno migliaia di turisti la visitano e godono delle sue tante bellezze, delle sua storia millenaria, delle sue architetture gotiche e rinascimentali, ma ogni due anni, per pochi mesi, Venezia diventa anche una delle capitali mondiali dell’arte contemporanea, con la Biennale d’Arti Visive che propone nella storica sede dei Giardini, con i suoi caratteristici padiglioni, negli spazi dell’arsenale ed in numerose altre sedi sparse per la città, il meglio dell’arte di oggi, avviando interessanti riflessioni su tematiche di grande attualità.

Alla Biennale di Venezia 2011, ad esempio, parteciperà anche l’Egitto, portando così a ben 89 i Paesi rappresentati. Le nazioni presenti per la prima volta saranno Andorra, Arabia Saudita, Bangladesh e Haiti, mentre altri paesi faranno nel 2011 il loro ritorno in laguna, dopo una lunga assenza. Come se non bastasse, saranno più di 40 gli eventi culturali e le mostre collaterali proposte ed organizzate da enti e istituzioni internazionali di primissimo livello nel panorama culturale mondiale.

Un simile evento, affiancato alle tante bellezze e tipicità che Venezia sa offrire durante tutto l’anno, contribuisce in modo rilevante, ad aumentare, come avviene anche in altre occasioni, basti pensare al Carnevale o alla Mostra del Cinema, il numero delle presenza in città.

Venezia sa essere accogliente, le strutture ricettive sono numerose, così come i ristoranti, ma c’è una nota decisamente dolente, come probabilmente saprete, Venezia non è certo una città economica. Tuttavia una soluzione per alloggiare in città durante il periodo della Biennale o in ogni altro momento vogliate, senza dover sborsare cifre esorbitanti esiste, ed è meno complessa di quanto pensiate.

Venezia infatti, se ci si informa adeguatamente prima di partire, può diventare una meta adatta anche al viaggiatore lowcost. Si avete capito bene, è possibile alloggiare a Venezia, in pieno centro storico, spendendo davvero poco. Per aiutarvi in questa impresa, a prima vista davvero non facile, è nato un sito web appositamente pensato per chi desideri trovare un alloggio economico in città.

Su Ostelli Venezia potrete trovare una selezione dei migliori ostelli, ma anche B&B ed alberghi economici della città. Per ogni struttura troverete fotografie, lista dei servizi offerti e recensioni scritte da altri viaggiatori, che vi aiuteranno a scegliere la sistemazione maggiormente in linea con le vostre esigenze e col vostro budget. Non vi resta che trovare la sistemazione più adatta a voi e prenotare online, senza nessun costo aggiuntivo, commissione o tassa.

La 54^ edizione della Biennale di Venezia vi attende dal 4 giugno al 27 novembre 2011 ai Giardini e all’Arsenale, con il meglio dell’arte contemporanea mondiale.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.