Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Dormire a Lisbona all’Hotel Embaixador

2 minuti di lettura
Dove dormire a Lisbona per spendere poco, rimanendo comunque vicini alla metropolitana, ecco un buon compromesso: l'Hotel - non più conosciuto con il nome di Embaixador - si chiama Ibis Styles Lisboa Centro Liberdade NE Hotel.

La struttura di cui vi parliamo in questo articolo non è più conosciuta con il nome di Hotel Embaixador ma si chiama Ibis Styles Lisboa Centro Liberdade NE Hotel.

Lisbona è una di quelle capitali europee che almeno una volta nella vita bisogna visitare. Io l’ho fatto in estate, a metà luglio, e devo dire che ho avuto una grande fortuna sia per il bel tempo che ci ha accompagnato per tutta la nostra permanenza sia per il clima in generale. Lisbona si affaccia sul fiume Tago e grazie alla vicinanza dell’Oceano Atlantico ha la fortuna di essere baciata, già dal tardo pomeriggio, da un costante vento rinfrescante veramente gradevole in estate.

piazza_marquez_de_pombal

La capitale del Portogallo è una città veramente grande dove muoversi però non è assolutamente difficile anche se si decidesse di soggiornare fuori dal centro storico. Lisbona è infatti percorsa sotto terra da un’ottima metropolitana, niente di paragonabile a Londra ma comunque molto efficiente.

Ibis Styles Lisboa: recensione

Abbiamo così scelto di soggiornare all’Ibis Styles Centro Liberdade NE Hotel di Lisbona. La struttura si trova nei pressi di Piazza Marquez de Pombal, una delle principali e delle più grandi della capitale portoghese. Secondo me l’albergo è stata una buonascelta. Il giusto compromesso per trovarsi fuori dal caos dei quartieri centrali più turistici ma non così lontano. Infatti, dalla struttura è anche possibile fare una bella passeggiata fino ai monumenti o locali caratteristici di Praca do Comercio.

stanza_hotel_embaixador

Cosa aspettarsi: struttura e servizi

L’albergo esternamente non è certo da mille e una notte, ma le camere erano comode, ben pulite e il wi-fi gratuito. Gli interni sono molto curati e l’albergo ha più di ottanta stanze. La sala colazione era all’ultimo piano, cosa non così inusuale negli alberghi, ma la particolarità era il fatto di godere dell’intero panorama della città di Lisbona dall’alto grazie alle enormi vetrate della sala che correvano lungo almeno tre lati della grande sala.

Una splendida vista

La colazione purtroppo non era nulla di eccezionale, di tipo continentale, ma la vista che si godeva ripagava ampiamente alcune piccole mancanze dell’hotel. Una delle cose che più apprezzavo era osservare il continuo via vai degli aerei in fase di atterraggio. Noi abbiamo scelto quindi di non soggiornare nei quartieri centrali della capitale ma in quella che possiamo considerare la prima cerchia esterna al centro.

sala_colazione_ebaixador

La comodità della metro

La città di Lisbona è un continuo sali scendi e se avete intenzione di visitarla con i bambini vi consiglio assolutamente di portarvi dietro un passeggino, specie se avete figli piccoli. Ho scelto non a caso questo hotel non solo per il costo competitivo, ma anche perché a poco più 200 metri circa c’era l’ingresso della metropolitana.

In appena tre fermate sarete già in pieno centro storico di Lisbona nel quartiere di Baixa-Chiado, uno dei più caratteristici assieme ad Alfama e Rossio. Tuttavia se siete dei buoni camminatori come il sottoscritto, in meno di quindici minuti, camminando da piazza Marquez de Pombal lungo Avenida de Libertade, arriverete nella centralissima e stupenda Rua Aurea.

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Dove Mangiare

Borbonika al Vomero: dove mangiare a Napoli

Dove mangiare a Napoli ma con stile, un luogo che si trova nel Vomero per scoprire gusti tradizionali napoletani ma con stile rinnovato.
Destinazioni

5 località dove sciare nelle Dolomiti bellunesi

Dove sciare sulle Dolomiti? Ecco cinque consigli sulle località meglio attrezzate e più frequentate delle Dolomiti bellunesi. Da Arabba a Col Margherita fino a Auronzo di Cadore e non solo. Leggi l’articolo e scegli l’itinerario e la soluzione più giusta per te per sciare in vetta.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.