Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Campeggi dove dormire low cost a Riva del Garda

2 minuti di lettura
Riva del Garda è la piccola perla del Garda. Regalatevi un weekend in questo splendido angolo di mondo, facendo un'esperienza di viaggio autentica e low cost: il camping. Nel post, 4 consigli per trovare il miglior campeggio della zona.

Il Lago di Garda è il regno dei campeggiatori. Io ho avuto la fortuna di nascerci, ma per chi non l’avesse avuta ecco una lista dei migliori Camping per gli amanti del genere. I Campeggi a Riva del Garda inoltre sono abbastanza economici. Venite a scoprire la perla del Lago di Garda, un luogo incantato tutto da scoprire e piacevole da visitare in qualsiasi periodo dell’anno.

Ecco a voi i 4 campeggi da non perdere di Riva del Garda

1. Camping Brione

Parto subito da quello più rinomato, il Camping Brione Riva del Garda: più unico che raro viste le sue quattro stelle, cosa non certo comune per un campeggio.È probabilmente la vostra meta ideale qualora vogliate immergervi nelle bellezze dell’Alto Garda senza per questo rinunciare ai migliori comfort che un campeggio può offrirvi.
Vicinissimo alle spiagge più belle di Riva del Garda, solo 300 mt circa vi separeranno dalla spiaggia. Offre ai propri clienti servizi che non lasceranno certo delusi: piscina, solarium, minigolf, parco giochi, area barbecue, internet point, affitto bici e chi più ne ha più ne metta.
I prezzi variano in base alla stagione e alla tipologia di affitto scelta.

2. Campeggio Bavaria

Altro campeggio, un tantino più low cost del primo, è il Campeggio Bavaria Riva del Garda. Anch’esso a ridosso delle spiagge e collegato alla principale pista ciclabile. La struttura comprende anche un ristorante/pizzeria per i più esigenti. Come già detto, qui i prezzi sono più bassi. Tra i servizi ci sono bagni, internet wireless, lavanderia, lavastoviglie e parco giochi. In più ci sono delle aree riservate per i windsurfer. È l’ideale per chi ama andare in bicicletta in montagna, infatti è collegato direttamente con la pista ciclabile.

3. Camping & Hotel al Lago

Contemporaneamente hotel e campeggio è invece il Camping a Lago Riva del Garda. Qui potrete scegliere la soluzione più adatta a voi. L’hotel si trova vicinissimo alla riva del lago, immerso nel verde. Mentre, nell’area circostante si trova il campeggio vero e proprio, al quale potrete accedere con camper, roulotte o con la vostra tenda. È possibile anche noleggiare le roulotte, così se non ne possedete una potrete provare ugualmente questa bella esperienza.
I costi giornalieri variano a seconda delle vostre esigenze.

4. Camping Zoo

Infine, se amate il lago ma anche la tranquillità della montagna, e se volete immergervi ancora di più nella natura, potete andare al Camping Zoo Riva del Garda che si trova a pochi km dal centro di Arco (Tn). Dunque leggermente più verso l’entroterra rispetto al lago e quindi lontano dal traffico. Per tutta la sua lunghezza, il camping è costeggiato dal fiume dove è possibile fare anche dei deliziosi picnic.
In più è disponibile una piscina privata, nei suoi periodi di apertura. Le tariffe giornaliere variano a seconda della stagione: alta o bassa.
Se avete delle esigenze particolari potete optare anche per una Casa mobile oppure per una più lussuosa Tenda safari.

Convinti a provare la splendida esperienza del campeggio?
Vi auguro una buona perlustrazione di questa zona del Trentino: una vera e propria perla.

99 articoli

Informazioni sull'autore
Ormai 31enne ma si sente ancora un'adolescente. Lacustre di nascita, si divide tra Riva del Garda e Bologna, dove ha vissuto per dieci anni. Ha studiato Cinema e Discipline dello Spettacolo, attualmente lavora nella comunicazione e negli eventi e collabora come redattrice con alcuni magazine online. Ama tutto ciò che è muoversi, vedere, viaggiare e provare. Ironica e talvolta contradditoria, non può fare a meno di scrivere. Ha fatto il primo vero viaggio da sola nel 2012 a New York.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.