Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Bretagna dove dormire: chambre d’hotes

2 minuti di lettura
Dove dormire in Bretagna, la recensione di due chambre d'hotes, uno a Châteauneuf-du-Faou e l'altro a Guignen. Le recensioni dei due bed and breakfast per dormire bene e spendere il giusto.

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 25, 2016

Una delle cose che più mi piace fare quando viaggio, è soggiornare nei bed and breakfast, o come si chiamano in Francia: chambre d’hotes. Così mi è capitato di soggiornare in due splendide chambre d’hotes durante il mio ultimo viaggio in Bretagna, tanto splendidi che ho deciso di parlarne qui per consigliarveli così come mi è già capitato di fare con amici o altri viaggiatori che ho incontrato lungo la strada.

bretagna-chambre d'hotes-casa

Chi ha già soggiornato in un chambre d’hotes in Francia, sa benissimo a cosa mi riferisco. Persone accoglienti e gentili, si vive in casa di queste persone che, quando va bene, condividono con voi spazi comuni. Queste due strutture che sto per presentarvi mi hanno colpito tantissimo, ognuna per un motivo diverso, la prima per l’estrema familiarità e accoglienza, ci è mancato tanto così e mi sentivo a casa mia andando pure a cena nella loro cucina, la seconda struttura perché molto bella, con tantissimi servizi e una colazione super.

bretagna-chambre d'hotes-stanza

bretagna-chambre d'hotes-colazione

Au fil de l’Au

Si trova in un piccolo centro, a Châteauneuf-du-Faou appunto. Au fil de l’Au è una casa bellissima gestita da una famiglia che ha tre figli e un cane, Glen, un labrador dolcissimo. La casa è bellissima, non si può aggiungere altro. Molto grande, con un piccolo giardino d’ingresso e un grande giardino dietro casa con tanto di orto, altalena e due tavoli di legno, uno per le cene della famiglia e uno per gli ospiti. Noi una sera ci siamo fermati lì per mangiare una pizza che abbiamo preso in un ristorante vicino.

La sala da pranzo è molto grande, un salotto e un tavolo lungo in cui tutti gli ospiti la mattina fanno colazione assieme. Si conversa, si gustano le crepes, i proprietari sono molto discreti ed entrano di tanto in tanto solo per sapere se va tutto bene, altrimenti si ritirano nelle loro stanze. Al primo piano si trovano quattro camere per gli ospiti, ciascuna con il bagno privato, la nostra camera era l’unica ad avere un piccolo terrazzo sull’ingresso della tenuta. All’ultimo piano le stanze riservate alla famiglia.

Personalmente consiglio caldamente questo chambre d’hotes, mi ha davvero colpito e l’ho trovato adorabile, come adorabile era la camera e il bagno, tutto deliziosamente perfetto. Ci tornerei domani.

bretagna-camera-casa

bretagna-camera

Cruche

Una chambre d’hotes che si trova a Guignen, anzi appena poco fuori. Rispetto alla prima, Cruche, è un b&b che si trova in una posizione più isolata dal paese in cui si trova, ma questo non è un male anzi. Sul sito si trovano i prezzi anche per chi desidera rilassarsi totalmente concedendosi anche massaggi e la jacuzzi immersa nel verde della Bretagna. Qui si alloggia in delle casette staccate dalla casa principale, quindi indipendenti in tutto e per tutto, con chiave a parte, ma la mattina si fa colazione assieme nella casa assieme alla proprietaria.

bretagna-camera-giulio
Devo dire che la soluzione dei abitare praticamente in una casetta a parte ma comunque coccolata e viziata con colazioni super, mi è molto piaciuta. Si respira un’aria molto bella qui, sarà per gli animali, le galline e le caprette che ci sono qui, o per i tanti giochi messi a disposizione dei bimbi nel grande giardino. Le casette sono curatissime nei dettagli e molto pulite. Mi è piaciuto l’arredamento e la posizione, perché vicinissimo a visitare i tre villaggi che più mi sono piaciuti della Bretagna.

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.