Venice Beach, Los Angeles: come vivere al meglio il quartiere

Venice Beach: 3 luoghi da non perdere

Venice Beach: 3 luoghi da non perdere

Venice Beach è un quartiere noto per il suo aspetto bohémien: sorprende con i suoi colori e la sua frenesia. Pronti a visitare il centro cittadino più famoso di Los Angeles?

di , | Cosa Fare

Booking.com

Venice Beach – situata nella costa ovest degli Stati Uniti – è uno dei quartieri più famosi e conosciuti di Los Angeles. Nota per il suo aspetto “bohémien” è un centro molto importante della vita cittadina. Vivace e frizzante, riesce a sorprenderti con i suoi colori e la sua frenesia.
È facilmente raggiungibile da Los Angeles e da città vicine sia in autobus che in macchina. Se decidete di soggiornare a Venice vi consiglio: Su casa at Venice beach, delizioso aparthotel in stile moderno con camere vista oceano.

1. La pista ciclabile che costeggia Venice Beach

Ocean front walk è una pista ciclabile e pedonale che costeggia la spiaggia di Venice grazie alla quale potete raggiungere facilmente a piedi Santa Monica e Marina del Rey godendovi il panorama delle immense spiaggie che portano all’oceano.
Arrivando la mattina lungo questa via rimarrete sorpresi dalla varietà di bancarelle che costeggiano la spiaggia: un miscuglio di profumi, colori e culture; dove potrete trovare dipinti, bracciali, statue, lavori artigianali e molto altro ma soprattutto perdervi tra meravigliosi murales e tra le vivaci melodie che risuonano per tutta la via.

2. I negozi di Marina del Rey

Proseguendo verso Marina del Rey troverete un’infinità di negozietti stracolmi di souvenir.
Venice Beach Skatepark, uno dei più famosi e grandi della zona; Muscle Beach dove ci si può allenare all’aria aperta a pochi metri dall’oceano e il Venice Beach Recreation Center con un campo da basket che vide crescere tanti dei più grandi di questo sport.
Una delle cose più particolari e caratteristiche sono le lussuose e soprattutto strane case lungo la spiaggia: una varietà di forme, colori e materiali che non avete mai visto prima.  Non solo lungo la spiaggia, ma anche nel centro della città sono presenti strani edifici come quello a forma di binocolo progettatto dall’architetto Frank Gehry.

3. Visita ai Canals di Venice Beach

La parte che preferisco di Venice sono i famosi Canals che si trovano nello storico distretto nel centro della città chiamato Venice Canal Historic District ideato agli inizi del ‘900 per ricreare l’atmosfera tipica di Venezia, con ponti, gondole e gondolieri annessi.
Le case lungo la riva dei canali sono per lo più villette in legno colorate o decorate con murales, sarà facile vedere tra i canali le variopinte barche o canoe che gli abitanti usano per spostarsi.

Per cenare vi sono molti ristoranti e bar lungo la spiaggia, soprattutto fast food e ristoranti messicani; molte sono le serate con concerti di vari generi musicali per intrattenere il pubblico.
Soprattutto al tramonto potrete cogliere la vera essenza di Venice: la spiaggia si riempie, il sole comincia a calare, la Ocean Front Walk brulica di giovani in bicicletta o skateboard. Tutti cittadini e turisti uniti, che si affrettano ad ammirare il meraviglioso spettacolo del tramonto tra le palme. Venice, grazie ai giovani, vive fino a tarda notte, fino ad arrivare all’alba in cui ha inizio un nuovo giorno per i venditori ambulanti che si prestano impazienti a preparare le loro bancarelle. Ecco la vera essenza della città: giovane e frizzante, non si ferma mai.

Booking.com

© 2017 - Riproduzione riservata

Mini guida

New York, la mini guida della prima volta, prima parte

Viaggio a New York cosa vedere in 7 giorni

Il mio viaggio a New York è stato un sogno. Era da quando ero piccola che desideravo vedere la città di New York e quando mi hanno regalato i...