Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

I quartieri di Tokyo più bizzarri: dove andare

2 minuti di lettura
Tutti i quartieri di Tokyo in una breve guida, da Asakusa a Shimbuy, i più bizzarri, affollati, pericolosi e anche i quartieri a luci rosse, una panoramica della Tokyo moderna.

Questo articolo è stato aggiornato il Ottobre 9, 2017

Tokyo è una città che lascia a bocca aperta. Così diversa dalla realtà a cui siamo abituati e forse proprio per questo così irresistibile. Metropoli di eccessi e tradizioni, tecnologia e stranezze. È una città enorme di 15 milioni di abitanti, divisa in 23 quartieri, ognuno dei quali ha delle sue particolarità che lo rendono unico. Ecco una breve guida ai quartieri di Tokyo più bizzarri e particolari.

giappone

Akihabara

Il quartiere di Akihabara è il paradiso per i nerd e gli appassionati di elettronica di tutto il mondo. Qui troverete enormi megastore a dieci piani tutti di accessori tecnologici, negozi e negozietti che vendono macchine fotografiche, telecamere e telefoni. Ma non è finita qui, qualsiasi cosa vi venga in mente relativo all’elettronica, qui c’è.

Akihabara è però conosciuto anche come quartiere dei manga e dei “maid cafè”. Si tratta di bar dove le cameriere sono vestite in versione manga e dove tutto ricorda i cartoni animati giapponesi: dal cibo alle canzoncine intonate dalle ragazze.

Potete perfino scegliere di giocare a carte con le cameriere: vi costerà un po’ di più ma è una delle cose bizzarre da fare a Tokyo.

giappone-shibuya

Shibuya

Anche a chi non è mai stato a Tokyo sarà capitato di vedere in qualche film il quartiere di Shybuya. Qui infatti è dove vi renderete davvero conto di quanti miliardi di persone ci siano nella capitale giapponese.

A Shybuya c’è l’attraversamento pedonale più affollato del mondo. Provate ad andarci nelle ore di punta. Una marea di gente che attraversa al semaforo in tutte le direzioni possibili, ed è quasi un miracolo che riesca a non scontrarsi.

Ma Shybuya è anche noto per essere il quartiere dello shopping, quello dove i ragazzi giapponesi comprano i loro vestiti e dettano le mode.

giappone-harajuku

Harajuku

Se volete conoscere le mode più stravaganti di Tokyo, fate un giro ad Harajuku, il quartiere della moda giovanile, che fa parte di Shybuya.

La strada principale dello shopping, Omotesando, è una sfilata di eccentrici personaggi vestiti secondo le mode più stravaganti: rockabilly, lolita, punk e cosplay. Insomma, uno show da non perdere!

giappone-shinjuku

Shinjuku

Shinjuku è sicuramente uno dei quartieri di Tokyo più bizzarri e famosi. Uno dei più affollati, come dimostra la sua stazione, che è la più trafficata al mondo, con oltre 2 milioni di persone al giorno di passaggio. E le stranezze della zona si vedono anche nei suoi locali e ristoranti.

Uno tra tutti: il Robot Bar, locale a tema con robot giganti, luci spettacolari e spettacoli di musica e danza con protagonisti i mega robot.

Qui si trova anche la zona a luci rosse di Kabukicho, dove abbondano love hotel, bordelli e night club.
giappone-roppongi

Roppongi

Per noi occidentali Roppongi è il quartiere dei divertimenti: bar, locali, discoteche, karaoke, PR che cercano di portare gente nei club.

Di sera diventa davvero affollato, ma se cercate un posto dove fare festa fino all’alba, Roppongi è il quartiere che fa per voi.
giappone-asakusa

Asakusa

Tra i quartieri di Tokyo, Asakusa è quello che potrebbe essere considerato il più tradizionale e vicino alle origini della città. Il tempio più antico di Tokyo, il Senso-ji, si trova proprio qui.

Di giorno però il quartiere è veramente pienissimo di turisti, quindi meglio farci un salto la sera.

74 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggio-dipendente accanita, sperpera tutti i suoi soldi alla scoperta di nuove destinazioni. Mentre è in viaggio pensa già alla sua prossima meta. Napoletana importata a Parma, dove si è laureata in giornalismo, ha una passione per il Nord America e per i paradisi tropicali, vissuti però tutti in stile “low cost”. Viaggia spesso sola o in compagnia del suo fedele cane bassotto Nikita.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Yakitori, ricetta per preparare lo street food giapponese

Yakitori, la ricetta degli spiedini giapponesi anche per vegetariani. In Giappone sono cibo da passeggio (street food) anche per vegetariani con il tufo invece del pollo. Ecco la ricetta per rifarli a casa durante una cena con gli amici (magari dopo un viaggio in Giappone).
Ricetta

Laddu, ricetta indiana dei dolci delle feste

Laddu, i dolci delle feste per la tradizione indiana. Si preparano in poco tempo, sono gustosi e piacciono tanto ai bambini. Se vi trovate in India e siete invitati a casa di qualcuno, è buona norma portare una scatolina di Laddu.
Ricetta

Samosa, la Ricetta originale indiana anche a casa

La ricetta dei Samosa indiani, snack sfizioso di tanti paesi del mondo. Non solo in India infatti, ma anche in Nepal, in Iran e altre località del Mondo. Nell’articolo tutte le informazioni per prepararli a casa, anche quelli vegetariani.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!