Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Siviglia: i locali dove si balla il flamenco

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 6, 2013

Cosa c’è di più spagnolo del flamenco? Ci si immagina le donne con il vestito pois nero e rosso, il pettinino nei capelli, gli uomini vestiti di nero e magari con una rosa in bocca. Il flamenco in Spagna è molto di più e visitando le città in cui è nato ne rimarrete affascinati. In Andalusia esistono tantissimi tablaos, locali con il palco, e ancora più penas, associazioni di flamenco, per veder ballare queste splendide figure.

Ma il flamenco non è solo ballo, è pura recitazione, il ballerino non interpreta se stesso ma come nel tango è un ballo per poveri, che esprime amore e passione. A Siviglia il miglior flamenco si chiama Cante Jondo, ma se non si ha la fortuna di sapere quali sono i locali giusti per assistere a uno spettacolo di prima categoria, difficilmente se ne conoscerà la sua magia. Nel quartiere Salado di Siviglia si trovano i locali in cui si ha l’occasione di assistere a spettacoli di sevillana, un derivato popolare di danza simile al flamenco.

A Siviglia uno dei più importanti tablao è Los Gallos che si trova in Plaza de Santa Cruz 11 alla fermata della metropolitana Barrio de Santa Cruz. Gli spettacoli si svolgono solo la sera dalle 21 alle 23 e il secondo spettacolo dalle 23.30 all’ 1.30. I biglietti si acquistano fuori dal locale e il loro prezzo è di solito intorno ai 25€, consumazione compresa, ma ne vale la pena. Lo spettacolo è davvero unico, i ballerini e i cantanti sono di alto livello e avrete un ricordo non convenzionale della Spagna.

Un’altro locale di Siviglia dove andare a sentire della buona musica e assistere a uno spettacolo dal vivo è la Casa de la Memoria, Ximenez de Enciso 28. Il quartiere è quello di Santa Cruz, il locale che si trova all’interno di un vecchio palazzo andaluso, ha conservato splendore ed eleganza ed è aperto tutti i giorni con spettacolo alle 21. Il prezzo del biglietto è più conveniente rispetto al primo locale e costa solo 11€, 9€ se siete studenti. In più con 1€ di aggiunta potete fare un salto al primo piano del palazzo per visitare il museo della memoria ebraica andalusa.

2026 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

La Strada del Vetro in Germania, tappe e itinerario

In Europa non esiste solo Murano, c’è anche la Glasstraße, letteralmente la Strada del Vetro. Si snoda da Passau a Waldsassen nell’Oberpfalz per 250 chilometri. Le tappe e l’itinerario per vedere i musei, le gallerie a cielo aperto e i negozi di vetro.
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.