Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Isola dell’Asinara: le spiagge più belle in Sardegna

1 minuti di lettura
Le spiagge più belle dell'Isola dell'Asinara in Sardegna, come individuarle e come raggiungerle per passare una vacanza in uno dei paradisi d'Italia.

Forse non tutti la conoscete, ma l’isola dell’Asinara, oggi parco nazionale, è una piccola isola che si trova nella parte estrema della Sardegna Nord-Occidentale, caratterizzata da scogliere e da spiagge ancora incontaminate.

asinara

Le spiagge dell’Asinara sono poco frequentate e raggiungibili attraverso apposite imbarcazioni che conducono sull’isola. Se visitate questa parte della Sardegna vi consiglio assolutamente di fare qui una gita in barca a vela per godere delle sue bellezze.

Isola dell'Asinara

Oltre alle spiagge vi consiglio di fare una visita guidate nell’entroterra per ammirare i luoghi ormai abbandonati come l’antico carcere, ma anche per ammirare da vicino tante specie animali come il famoso asino bianco dell’Asinara.
asinara-immersioni

Punta Barbarossa

Punta Barbarossa si trova nella parte sud-orientale dell’isola ed è famosa per i suoi fondali con distese diposidonie, anfore antiche di epoca romana e pesci colorati. La spiaggia è molto piccola e per lo più un punto di appoggio per fare immersioni.

asinara-Cala Sabina

Cala Sabina

Cala Sabina si trova sul promontorio di Cala Sabina appunto, all’estremità orientale dell’isola dell’Asinara, in questa spiaggia è consentito fare il bagno.

asinara-Cala Trabuccato

Cala Trabuccato

Si tratta della spiaggia preferita dagli amanti dello snorkeling, qui si possono ammirare esemplari di giganti e rari molluschi.

asinara-Cala d'Oliva

Cala d’Oliva

Qui quando l’isola era abitata sorgevano la chiesa, la scuola, l’officina, la falegnameria ed un caseificio. Poco distante c’era il bunker, dove erano tenuti i criminali più pericolosi. È un luogo d’alto interesse naturalistico dove sorge l’Osservatorio Botanico.

asinara-Cala d’Arena

Cala d’Arena

Cala d’Arena è caratterizzata da una torre Aragonese risalente al 1660, è la spiaggia più bella di tutta l’isola: sabbia bianchissima e acque sono cristalline.

asinara-Cala Sant’Andrea

Cala Sant’Andrea

Cala Sant’Andrea è una spiaggia che può essere raggiunta solo con imbarcazioni private che partono da Stintino. Cala Sant’Andrea è un’ insenatura di sabbia fine con acque turchesi e trasparenti, qui l’accesso è vietato in quanto sottoposta a tutela ambientale.

asinara-Cala Reale

Cala Reale

Cala Reale è un punto di ritrovo per chi è interessato ad effettuare escursioni dell’isola, qui a pochi metri dal molo si trova un relitto di una nave romana.

Essendo tutte spiagge di massima tutela ambientale tutti gli itinerari, i bagni e le immersioni devono essere autorizzate dal parco dell’Asinara.

104 articoli

Informazioni sull'autore
Arianna, 29 anni di Roma, fin da piccola ha coltivato la sua passione per i viaggi ed il turismo. La sua passione è diventata poi una professione, dalle scuole superiori fino all’università, ha sempre considerato l’industria turistica un asset su cui puntare. Dopo una Laurea in Scienze del Turismo ha lavorato in Italia e all’estero. Nella sua stanza è sempre pronta la valigia per accompagnarla alla scoperta del mondo e alla ricerca di quel dettaglio che rende il viaggio indimenticabile.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Ricetta romana dell'abbacchio allo scottadito

La ricetta tipica dell’abbacchio allo scottadito, uno dei cinque piatti della tradizione romana che sicuramente avrai trovato in qualche trattoria tipica romana. Ecco come si prepara e qualche consiglio in più per una realizzazione perfetta anche a casa.
Destinazioni

Cosa vedere a Orvieto tra sotterranei e panorami umbri

Ad Orvieto ci sono davvero tantissime attività da fare, tra la visita del Duomo, le discese nei suoi pozzi e i suoi incredibili sotterranei. E’ la meta ideale per trascorrere un weekend insolito nel cuore dell’Umbria, sia in solitaria che in famiglia, le esperienze infatti sono adatte a tutti.
Come Muoversi

Treno storico nelle Marche: da Ancona per Fabriano e Pergola

Treno storico nelle Marche, la Ferrovia Subappennina Italica da Ancona per Fabriano e Pergola. Tutti i dettagli su dove è possibile prenderla, che giro prevede e come è possibile sfruttarla assieme alle biciclette per un viaggio green.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]