Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Razzmatazz e Apolo, per due serate indimenticabili a Barcellona

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 27, 2012

 

Per i catalani, il divertimento a Barcellona non è di certo nei locali lungo Las Ramblas o nelle discoteche del MareMagnum che, nella maggior parte dei casi, disprezzano senza mezzi termini! Durante il mio periodo di studi a Barcellona ho convissuto con due catalani doc che mi hanno fatto scoprire il mio club preferito in assoluto: la Sala Razzmatazz in Carrer de Pamplona (fermata della Metro Bogatell o Marina) realizzata all’interno di un edificio industriale in disuso, dalla facciata inconfondibile, utilizzata anche come set di numerose pubblicità.

Cinque sale (Razzclub, The Loft, Lolita, Popbar, Rexroom) ognuna delle quali specializzata in un genere di musica. A partire dal 2000, anno della sua fondazione, il Razzmatazz ha visto passare artisti e dj di fama internazionale che qui hanno trovato spesso il loro trampolino di lancio, ma anche esponenti della scena musicale indipendente.

Ė qui che ho trascorso le serate più speciali del mio soggiorno e dove ho conosciuto la musica dei Franz Ferdinand, The Strokes, Artic Monkeys e The Killers. Un altro locale che mi ha molto colpito e che mi hanno fatto scoprire i miei amici catalani è la Sala Apolo (Carrer Nou de La Rambla – fermata Metro Paral-lel) realizzata in un ex teatro dove è possibile assistere a concerti oppure a serate con dj set a tema. La nostra preferita era il mercoledì con selezioni di musica rap e reggae, ma è passato qualche anno e quindi vi consiglio di controllare la ricca programmazione sull’aggiornatissimo sito.

44 articoli

Informazioni sull'autore
29 anni, umbra è laureata in Comunicazione Multimediale, lavora come giornalista e addetto stampa, ma la sua passione sono i viaggi. L’Erasmus a Barcellona l’ha fatta innamorare della Spagna, ma si è presto innamorata anche di Portogallo, Grecia, Brasile e di tutti i posti visitati! Ora il suo cuore batte per la figlia Penelope... La sua esperienza di mamma la mette alla prova con una maggiore organizzazione richiesta da chi, come lei, si muove con i bimbi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.