Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

La Porta di Brandeburgo a Berlino

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 2, 2014

La Porta di Brandeburgo a Berlino è stata costruita tra il 1788 e il 1791 secondo i progetti di Carl Gotthard Langhaus. Durante la divisione della Germania e della città di Berlino, la porta rappresentava proprio la divisione tra le due parti, mentre dalla caduta del Muro di Berlino, quindi dal 1989 la porta ha avuto una funzione unificatrice ed è stata eletta a simbolo di questa nuova era.

La Porta è stata ispirata dell’antica Acropoli di Atene infatti su entrambi i lati si trovano sei colonne doriche che sorreggono la trave trasversale e creano 5 passaggi. Dall’ottobre del 2002 la Porta di Brandeburgo è chiusa al traffico automobilistico, agli autobus e ai taxi.

La Porta di Brandeburgo è uno dei simboli più importanti della città tanto che qui vengono spesso organizzate manifestazioni, qui si ritrovano la maggior parte dei turisti che vogliono una foto ricordo della vacanza. La Porta di Brandeburgo è decisamente più grande di come si vede in foto. Se volete ammirarla un po’ mettetevi in uno dei tavolinetti dello Starbucks Caffè che si trova proprio davanti alla porta, se l’avete di spalle lo Starbucks lo trovate alla vostra sinistra. Al tramonto questa porta è uno spettacolo!

Intorno alla Pariser Platz, su cui sorge la bella Porta di Brandeburgo, sono state costruite ville e ambasciate. Qui si trova anche il bellissimo Hotel Adlon.

[vlcmap]

2040 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Luoghi abbandonati in Europa oltre Chernobyl

Ti affascina il dark tourism e vorresti sapere quali sono i luoghi segnati dal sangue e dai tormenti? In questo articolo troverai diversi luoghi abbandonati in tutta Europa, a partire dall’Italia, alla Francia, passando dalla Germania fino alla Spagna.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.