Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Le spiagge più belle fra Santa Teresa Gallura e Castelsardo

2 minuti di lettura
La Sardegna nasconde tantissime tra le spiagge italiane più belle tra cui le spiagge tra Santa Teresa Gallura e Castelsardo, leggi il post per trovare ispirazione per le tue prossime vacanze in Sardegna.

La lunga costa che va da Santa Teresa Gallura a Castelsardo è un susseguirsi di spiagge e luoghi da visitare, un vero e proprio itinerario per una vacanza alla scoperta della natura e delle tradizioni.

Grazie alla strada costiera ci si immerge nella campagna gallurese in piena macchia mediterranea, colline brulle, ginepri piegati dal vento e stazzi solitari che dominano le alture. Le curve si alternano a lunghi rettilinei, così come i tratti di strada quasi inabitati e gli insediamenti turistici. Le meravigliose vedute delle falesie aprono la prospettiva verso il mare e ci fanno cercare la discesa verso le spiagge.

Le spiagge sono tutte segnalate da cartelli, alcune si raggiungono con brevi tratti sterrati, mentre la maggior parte hanno il parcheggio vicino alla spiaggia.

Partendo da Santa Teresa incontriamo per primo il villaggio di Rena Majore con molti servizi, minimarket, farmacia estiva e ristoranti. La sua spiaggia (in realtà due) è grande con sabbia bianca e mare con colori incantevoli. Risalendo verso il villaggio c’è una pineta con tavoli all’ombra per pranzare o riposare al fresco.

Da Rena Majore è possibile passeggiare sul sentiero della scogliera e arrivare a Rena Di Matteu, altra bellissima spiaggia e meno frequentata.
Il sentiero trekking prosegue fino ad arrivare a Monti Russo, un promontorio protetto con molte insenature e piccole spiaggette, perfetto per chi ama passeggiare nella natura.
A sud del promontorio troviamo le spiagge di Lu Litarroni e Naracu Nieddu: spiagge selvagge, libere e con un mare meraviglioso.

Successivamente incontriamo Vignola, località squisitamente turistica con una bella spiaggia lunga e possibilità di passeggiare lungo il sentiero costiero. Inconfondibile grazie alla torre che si staglia nella parte sud della baia. Una spiaggia comoda per chi ha figli piccoli e molta amata dagli sportivi della vela e dell’onda.

Proseguiamo verso Castelsardo incontriamo Costa Paradiso, un grande villaggio di case e residence completamente immerso nella macchia, con le case incastonate fra le grandi rocce rossastre che si illuminano verso il tramonto. La spiagge di riferimento qui sono due: spiaggia di Li Cossi, comoda e suggestiva, e la spiaggia di Tinnari, un gioiello naturalistico che si raggiunge dal villaggio a piedi con un bel percorso nella natura, oppure con l’auto dalla strada principale.

Superata Costa Paradiso è il momento di fare una sosta a Isola Rossa, villaggio di pescatori, oggi meta turistica con la spiaggia Longa, attrezzata di tutte le necessità per la vacanza in famiglia e per chi ama li sport acquatici.

Infine raggiungiamo Badesi con un lungo litorale di quasi 8 chilometri. La spiaggia di Li Junchi è la parte centrale di questo lungo tratto di sabbia fine, delimitato da dune di sabbia e costeggiato da un tratto di strada asfaltata con i parcheggi per le auto. Baia delle Mimose è il tratto successivo del litorale, lunghissima anch’essa ha diversi accessi ed è dotata di fermata per il trasporto pubblico locale, che la collega al paese di Badesi.
Qui le aree attrezzate si alternano a tratti di spiaggia libera, l’atmosfera è quella delle vacanze di mare a base di sole, relax e grandi nuotate.

Essendo quasi tutte esposte a ovest, queste spiagge ci offrono spettacolari tramonti sul mare, grazie ai quali le giornate si allungano e i bagni diventano romantici al calar della sera. Sempre a causa dell’esposizione però la maggior parte non sono riparate dal maestrale per cui, quando soffia il vento, è meglio scegliere piccole insenature o cercare riparo vicino alle rocce.
Sul percorso si trovano molte soluzioni per le vacanza: alcuni campeggi sul mare, hotel a Santa Teresa, Costa Paradiso e Badesi, molte case vacanze oppure piccoli B&B nei paesi dell’entroterra.
I villaggi di Costa Paradiso e Rena Majore si trovano in un’ottima posizione per chi desidera scoprire il territorio e scegliere ogni giorno una meta diversa.

14 articoli

Informazioni sull'autore
Ama nuotare nel mare, passeggiare nella natura, mangiare buon cibo e bere buon vino. Nata in Alto Adige, si è fermata a lungo a Bologna per poi cominciare una nuova vita in Sardegna. Di professione è giornalista freelance, si occupa prevalentemente di ufficio stampa per associazioni e web marketing turistico. Scrive per passione di Sardegna in particolare di Gallura, territorio magico del quale si è innamorata.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Treno di Dante, da Firenze a Ravenna su un treno a vapore

Il Treno di Dante è il treno a vapore che va da Firenze a Ravenna per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Treno di Dante attraversa gli Appennini, passando borghi, castelli e colline. Tutte le informazioni per partire con il Treno di Dante qui.
Dove Dormire

Gallo Rosso: vacanza in un maso in Alto Adige

Una vacanza in un maso in Alto Adige grazie a Gallo Rosso. Scegli il maso più adatto a te tra i 1600 disponibili e indicati per bambini, famiglie, coppie e gruppi di amici. Tutti i dettagli nel post.
News

Green Pass, come funziona e come ottenerlo per viaggiare

Come ottenere il Green Pass in Italia, a cosa serve e come ci permetterà di viaggiare sia in Italia che in tutta Europa e negli stati membri dell’Unione Europea. Tutte le informazioni sul certificato verde anti covid qui.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!