Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Immersioni e barca a vela in vacanza in Croazia

1 minuti di lettura

La Croazia è un’ottima meta per praticare sport all’aria aperta. La Croazia offre infatti roccia calcarea per fare arrampicata un bellissimo mare per praticare tutti gli sport d’acqua, dalle immersioni alla vela fino al kayak.

Le arrampicate su roccia si possono fare nel Parco Nazionale di Paklenica, dove ci sono più di 400 vie e sentieri attrezzati da patricare in tutte le stagioni. Alcune pareti tra le più famose, come Brela e una via nei pressi di Baska, sono il luogo adatto a chi vuole alternare le scalate ai bagni in mare visto che le pareti sorgono proprio sulla spiaggia.

La barca a vela si può praticare in tutta la Croazia ammirando i meravigliosi mari e fondali. I porti in Croazia sono tanti, quasi 40 in tutta la costa, e ogni piccola cittadina ha il suo porto. Navigare in Croazia è facile e molto economico e tutti i porti turistici sono aperti tutto l’anno, o quasi. Per le imbarcazioni più piccole di 3 metri non ci vuole alcuna autorizzazione, sia a remi che a motore che a vela, per le imbarcazioni più lunghe ci vuole il permesso della capitaneria di porto.

Per maggiori informazioni bisogna contattare l’Associazione del Turismo Nautico Croato, un sito anche in italiano è l’Adriatic Croatia International, qui si trovano diversi numeri per tutte le esigenze.

Le immersioni sono un altro ottimo modo per vivere la natura praticando sport in Croazia. Le grotte croate sono la parte più bella dei fondali e per immergersi è necessario un permesso da presentare alla capitaneria di porto accompagnato da un brevetto valido. Per informazioni sulle immersioni in Croazia è consigliato contattare il Diving Croatia.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.