Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Giardino Zoologico di Pistoia con i bambini

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 9, 2014

giardino-zoologico

Se volete trascorrere una piacevole giornata con i vostri bambini, una soluzione divertente ed educativa si chiama Giardino Zoologico di Pistoia, il luogo ideale per incontrare, conoscere e proteggere numerose specie animali!

Premesso che ero scettica sulla visita di uno zoo, in quanto non amo l’idea di vedere gli animali in gabbia, devo dire che sono rimasta positivamente colpita da questa realtà molto curata, pulita e capace di trasmettere un senso di allegria.

All’ingresso viene distribuita una mappa dettagliata del circuito dove vengono indicate tutte le postazioni degli animali. Ciascuna è contrassegnata con cartelli esplicativi che ne descrivono le caratteristiche, le attitudini, la provenienza e raccontano alcune curiosità.

Gli animali sono ben curati, puliti e lo spazio a loro disposizione è abbastanza grande.

Da quest’anno sono stati adottati dallo zoo degli esemplari di orso bruno marsicano dell’Abruzzo contribuendo così ad un programma di conservazione della specie, mentre i tre orsi polari sono stati trasferiti in altrettanti zoo europei per formare nuove coppie.

Tra gli animali più simpatici ci sono sicuramente i lemuri (si può entrare direttamente nella loro voliera e vederli esibire in capriole sopra la propria testa), le giraffe (dolcissime) e le splendide tigri.

L’ingresso è di €15 per gli adulti, i bambini sotto i 3 anni entrano gratis, mentre quelli fino ai 10 anni pagano €11. Alle famiglie numerose consiglio di portare il pranzo al sacco da consumare su uno dei numerosi tavolini presenti all’interno dello zoo e risparmiare qual cosina, visto che il bar è un po’ caro.

Per una visita completa (comprensiva di sosta al parco giochi interno e pranzo) consiglio di considerare almeno 4 ore.
[vlcmap]

44 articoli

Informazioni sull'autore
29 anni, umbra è laureata in Comunicazione Multimediale, lavora come giornalista e addetto stampa, ma la sua passione sono i viaggi. L’Erasmus a Barcellona l’ha fatta innamorare della Spagna, ma si è presto innamorata anche di Portogallo, Grecia, Brasile e di tutti i posti visitati! Ora il suo cuore batte per la figlia Penelope... La sua esperienza di mamma la mette alla prova con una maggiore organizzazione richiesta da chi, come lei, si muove con i bimbi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!