Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Firenze d’estate, 5 spiagge in città

2 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Giugno 19, 2014

foto pag blog

Come tutte le grandi città, le estati a Firenze sono contraddistinte dall’afa insopportabile e nemmeno i grandi parchi verdi della città sembrano dare il sollievo sperato. Cosa si può fare per trovare un po’di pace in questo inferno urbano? Le piscine vengono in aiuto in questi casi, ma il capoluogo toscano ha anche altro da offrire a chi vuole fare due tuffi senza allontanarsi troppo dal centro storico.

Partiamo da un classico: la storica piscina delle Pavoniere, proprio nel mezzo del Parco delle Cascine. Si trova quindi vicino al centro e alla fermata della tramvia, oltre a essere un punto di ritrovo quotato anche nelle notti d’estate, perchè il suo bar organizza aperitivi ed eventi. L’happy hour ha un prezzo di 10 € e si può fare il bagno fino a mezzanotte: se evitate il week end, non è affatto male per una serata romantica ed alternativa.

Il biglietto intero festivo costa 9 € e tra settimana si riesce a risparmiare 1 €. La vasca non è enorme e considerate che è davvero tanto, tanto frequentata da turisti, famiglie e studenti fuori sede; quindi se ricercate un po’di tranquillità, non è proprio quello che fa per voi.

Se poi avete la possibilità di spostarvi un pochino dal centro di qualche chilometro, ci sono due opzioni che vi faranno sentire dei re. La prima è la Klab di Marignolle, conosciutissima catena di palestre disseminate per tutta Firenze. Questa sede si trova vicino a Scandicci in zona collinare ed è raggiungibile anche dalla stazione di Santa Maria Novella con l’autobus 6. Le tre piscine (una idromassaggio, una da nuoto e l’ultima da galleggiamento) sono immerse nel verde. Si può scegliere l’entrata giornaliera, magari combinandola con la curatissima zona relax.

Anche l’x e ci si arriva in una ventina di minuti di auto dal centro, mentre con i mezzi ci si impiega circa un’ora prendendo il bus 30 da Piazza della Stazione. E’un vero e proprio centro acquatico, che si trasforma nel week end in un centro di animazione, con piscine esterne ed interne, ristorante e bar, zone benessere. Hidron ha anche un acqua park, che lo rende quotatissimo tra i bambini.

I prezzi di entrata variano molto, a secondo della fascia oraria prescelta e dei pacchetti: si può scegliere il ticket giornaliero intero a  13€ oppure gli accessi alle lezioni quotidiane a 15 €, il percorso benessere a 30 € con aggiunta di 5 € per il brunch domenicale. Si organizzano anche serate con musica latinoamericana per gli appassionati. E’un posto da tenere presente per ogni esigenza, ma tenete conto che d’estate sarà sempre abbastanza affollato.

Non vi piacciono i parchi acquatici e le piscine? No problem! Firenze ha riaperto per il decimo anno consecutivo la sua spiaggetta sull’Arno, l’Easy Living, proprio a ridosso del quartiere di San Niccolò. E’uno spazio estivo che proporrà un fitto calendario di eventi: cinema, musica, libri e cibo.

Tutti i giovedì, venerdì e sabato un dj set animerà la spiaggetta fino a tarda notte e nelle serate dei mondiali, un grande schermo aspetta tutti quelli che hanno voglia di tifare l’Italia in gruppo. Nello chalet di legno ecosostenibile, sarà possibile pranzare o cenare con piatti a chilometro zero, proprio come se si fosse al mare, senza rinunciare al legame col territorio.

E poi…una vera e propria spiaggia, con ombrelloni e lettini, possibilità di noleggio di racchettoni e palloni, un campo di bocce e la consueta gara dei castelli di sabbia di Ferragosto. In relatà, tutte le terrazze sull’Arno sono ottimi posti per prendere il sole. Insomma anche quest’estate offre anche un pezzo di mare ai suoi visitatori: cosa volte di più?!

Foto di effettoestate.blogspot.it

73 articoli

Informazioni sull'autore
Valentina 28 anni, abita a Prato ma solo per dormire. Il resto del tempo lo passa in giro tra Toscana ed Emilia Romagna. Educatrice di asilo nido durante la settimana, viaggiatrice nel week end. In inverno treni e libri sono i gli inseparabili compagni di viaggio; d’estate i piedi rimangono il suo mezzo di trasporto preferito.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Dormire

Le 10 masserie più belle della Puglia

Puglia fa rima con Masserie, ecco allora la nostra classifica delle 10 masserie più belle del Sud Italia. Le 10 Masserie scelte sono tutte splendide e hanno tutte vari servizi. Scegli quella più adatta a te e prenota un soggiorno.
Curiosità

La grotta di Lord Byron a Portovenere

A Portovenere esiste un luogo molto particolare e anche poco conosciuto, chiamato “la grotta di Byron”. Il poeta romantico maledetto, che trovò in quel luogo a picco sul mare un piccolo rifugio creativo.
Come Muoversi

Island Hopping, cos'è e dove farlo non solo in Europa

Island Hopping, cos’è e dove “saltare” di isola in isola, grazie anche ai pass marittimi e ai loro sconti. Per una vacanza con gli amici in Grecia o nei fiordi norvegesi, ma non solo, prova a pensare all’Island Hopping.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.