Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Cuenca, le case sospese in Spagna

2 minuti di lettura
A 170km da Madrid e da Valencia circa si trova Cuenca, la città dichiarata Patrimonio dell'Unesco per le sue bellissime case sospese sul fiume Huecar.

Oggi vi racconto del mio viaggio in auto in giro per la Spagna di 20 giorni che ho fatto un paio di anni fa e di cui non vi ancora detto nulla. C’è sempre molto da fare e a volta mi dimentico di quanti bellissimo posti ho visto in giro per il Mondo, uno di questi è senza dubbio Cuenca.

cuenca

Il centro storico di Cuenca è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e una volta arrivati a destinazione non sarà difficile capirne il perché. Se arrivate in auto, così come ho fatto io, potrete lasciare la macchina ai piedi del paese, ci sono diversi parcheggi, quasi tutti purtroppo a pagamento, dove fermare l’auto e iniziare la vostra salita a piedi.

A me ha ricordato molto Perugia, le case ricordano quelle di un vecchio paese italiano, sono tutte addossate l’una sull’altra, molte delle quali coloratissime.

cuenca-piazza

Cuenca si trova a circa 170km da Madrid, non potrete arrivarci e tornare in giornata quindi, ma passare una notte qui potrebbe essere la soluzione ideale per vedere la città anche di sera. Una volta lasciata la macchina, camminando per le stradine di Cuenca arriverete alla Cattedrale, la cui facciata è l’unica del Paese in stile anglo-normanno.

La piazza in cui si trova la cattedrale è Plaza Mayor e da qui si diramano tantissime stradine, molte delle quali in salita, ma anche scalinate e passaggi sotterranei.

cuenca-cattedrale

Se avete a disposizione almeno un giorno io vi consiglio di seguire più itinerari possibili, sicuramente troverete balconate che affacciano su paesaggi a dir poco incredibili, precipizi, vallate, e monti.

Da Cuenca si hanno viste stupende e l’unico modo per scovarle è provare tutte le strade, oppure andare a informarsi presso gli uffici del turismo, a meno che non andiate nel weekend quando questi sono chiusi.

cuenca-case-sospese

Una delle bellezze di questa città, che non dovete perdervi per nulla al mondo, sono le case sospese. Anche chiamate casas colgadas, le case sospese sono l’attrazione più popolare di questa cittadina spagnola.

La storia e l’origine delle case sospese non è tutt’oggi chiara. Secoli fa, come testimoniano alcuni scritti, a Cuenca si trovavano diverse case sospese, ma oggi ne rimangono in piedi solo tre, aggrappate ad un rocciose proprio sopra la gola del fiume Huecar. Alcuni credono siano di origine musulmana, altri dicono che sono case medievali. Questi tre edifici sono conosciuti da tutti come la Casa della Sirena e le due Case dei Re.

cuenca-piatti

Le case ospitano il Museo delle Arti Astratte e un ristorante, ma non ho avuto la fortuna di entrarci purtroppo a causa degli orari di chiusura delle case. Quello che vi consiglio di fare è invece di scendere fino al ponte sotto le case sospese e di immortalare lì le strutture, sarà un’esperienza bellissima e vi porterete a casa una foto unica.

Foto di Jocelyn KinghornBoris KasimovMaurizio CostanzoTania Zapata

2017 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Lo Sbarco alleato in Normandia oggi: le tappe principali

Ci sono decine di film e centinaia di libri che narrano del famigerato Sbarco in Normandia. Ma avete mai pensato di provare concretamente sulla vostra pelle l’ebrezza di poter camminare sulle spiagge protagoniste del D-Day? In questo articolo troverete le cinque tappe principali per rivivere l’Operazione Overlord.
Destinazioni

A spasso nel tempo nel Borgo di Portobuffolè, Veneto

Il Borgo di Portobuffolè è uno dei Borghi più belli d’Italia e si trova al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Un Borgo meraviglioso pieno di storia e curiosità, ma anche di tanti musei, come il Museo delle Barbie.
Come Muoversi

Treno di Dante, da Firenze a Ravenna su un treno a vapore

Il Treno di Dante è il treno a vapore che va da Firenze a Ravenna per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Treno di Dante attraversa gli Appennini, passando borghi, castelli e colline. Tutte le informazioni per partire con il Treno di Dante qui.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.