Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Cenacoli a Firenze, ecco San Salvi

1 minuti di lettura

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Marzo 3, 2016

san salvi firenze

La seconda indicazione per visitare capolavori d’arte senza i flussi turistici di Firenze è questa: andate a San Salvi! Per i non fiorentini, San Salvi era l’ospedale psichiatrico della città, un’area vastissima, quasi una città nella città, nella zona fra la stazione di Campo di Marte e lo stadio. Ma San Salvi è anche una chiesa e una ex abbazia vallombrosana, che è visitabile in alcune parti. Il Cenacolo di San Salvi è ovviamente la sala refettorio del convento, con una parete affrescata da Andrea del Sarto. L’affresco rappresenta l’Ultima Cena, ma rispetto all’altro cenacolo di cui vi ho parlato,  Sant’Apollonia, lo stile è diverso, siamo nel 1517, qui c’è movimento fra gli Apostoli, incredulità, colori vivi, toni raffinati negli abiti dei Dodici.

Nel piccolo museo, silenzioso non c’è solo questo affresco, ma anche altre opere appartenute all’abbazia della prima metà del Cinquecento oltre al  locale dove si trovava la cucina del convento, con un enorme e bellissimo camino in pietra. L’ingresso è gratuito e il Cenacolo è aperto da martedì a domenica, dalle 8,15 alle 13,50. Se ci venite nella bella stagione, a lato dell’ingresso trovate anche un bel giardino pubblico dove riposare nel verde

E per mangiare, già che dal centro siete venuti fin qui, non perdetevi la schiacciata di Pugi, in viale De Amicis 49R, a pochi minuti da via di San Salvi  dove si trova il Cenacolo. La schiacciata all’olio è un must a Firenze e quella di Pugi è favolosa e viene  sfornata in continuazione.  Questa zona si raggiunge con il treno da SM Novella (stazione Campo di Marte) oppure con l’autobus nr. 6 o nr. 20 da piazza San Marco.

[vlcmap]

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

193 articoli

Informazioni sull'autore
Per Francesca le vacanze sono sempre e solo viaggi, c’è tanto da vedere! Adora conoscere luoghi, parlare altre lingue, assaggiare i piatti del posto: cosa c’è di più bello? La bellezza la circonda sempre perché vive a Firenze e la Toscana è una grande regione che condividerà con voi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Eventi

Tutti gli eventi del mese di Giugno 2024 a Rimini e dintorni

Sei a Rimini per una settimana o un weekend? Sai cosa si fa nel mese di giugno 2024? Qui scopri tutti gli eventi del mese che si tengono a Rimini e dintorni, per non perdere una festa, una sagra o il divertimento in Riviera.
Destinazioni

Eduardo Kobra, dove trovare i suoi murales in Italia

Dove trovare i bellissimi murales di Eduardo Kobra, artista brasiliano che ha colorato il mondo e anche Roma, Imola, Pisa, Ravenna e altre città italiane, compresa la vicina San Marino. Leggi qui e parti alla scoperta dei suoi murale, alcuni anche davvero difficili da raggiungere.
DestinazioniFederchicca

Space Invaders e dove trovarli nel Mondo

Gli Space Invaders come videogioco negli anni ’70, ma poi un artista francese riporta in auge il videogioco trasformandolo in arte e tappezza, letteralmente, tutte le strade del Mondo, ma soprattutto di Parigi, la sua città. Ecco la storia e come scovare gli Invasori.