Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Cantabria, dove fare surf e vela

2 minuti di lettura
Fare surf in Cantabria, ma anche vela. Qualche consiglio su quale scuola scegliere e dove andare per prendere qualche lezione di surf e vela nella Spagna del nord.

Ho già parlato della Cantabria in altri post ma ho aspettato tanto per raccontarvi della parte più bella di tutto questo viaggio. Viaggiare vuol dire visitare, passare tante ore in musei, assaggiare piatti nuovi ma anche scoprire cose nuove di se stessi. Io in Cantabria, ad esempio, ho scoperto di essere negata per il surf ma di amare profondamente la vela e le mille emozioni che ti regala questo sport e sono giunta alla conclusione che la Cantabria è proprio un posto da amare.

surf-cantabria

Fare Surf in Catambria

Non avendo mai praticato questo sport nonostante sia una grande appassionata di mare, ho scoperto poco prima della mia partenza per questo blogtour che Santander è una sorta di Gerusalemme degli appassionati della tavola: gli amanti di tutta Europa spendono la bella stagione sfidando le onde del Oceano. Il blogtour si è tenuto tra la fine di maggio ed inizio giugno e vi posso assicurare che la spiaggia era già popolata da tantissimi (e bellissimi) surfisti. Una delle cose che mi ha colpito subito è stato accorgermi dell’immensità di queste spiaggia dalla composizione molto fine: chilometri e chilometri di spiaggia dove poter scorazzare tranquillamente senza incappare nel telo del vicino o nella sdraio della signora di fronte.

Il mio battesimo da surfista, se così si può dire, è avvenuto a Somo, una località poco distante dalla più rinomata Santander: per raggiungerla basteranno mezz’ora di macchina. Appena usciti dalla macchina siamo stati catapultati nel mondo surfisti: Damian l’istruttore della scuola La Curva Surf ci ha dato il benvenuto con il suo sorriso marchiato dal sole e ci ha messi subito a lavoro dandoci da portare le nostre corrispettive tavole. Non appena scesi in spiaggia e con le istruzioni per l’uso appena fresche di spiegazioni, Damian ci ha fatto subito entrare in acqua con la nostra tavola al seguito. Purtroppo non sono riuscita surfare, ma mi sono divertita un sacco a tentare di diventare una surfista provetta: un motivo in più per tornare quanto prima in Cantabria.

antonietta-cantabria

Fare vela a Santander

La vela è uno sport che mi regala sempre un grande senso di libertà ed è per questo che non mi lascio mai sfuggire l’occasione di salirci su: quale miglior posto se non a Santander che a settembre ospiterà i mondiali di vela? Santander è stata scelta per questo evento proprio perché, grazie alle sue caratteristiche morfologiche, ha potuto sviluppare una forte tradizione velistiche: una baia incantevole dove le maree si confondono e si ricorrono senza sosta. Al centro di questa c’è la Isla de la Torre dove è stato costruito il Circolo Velico de Cantabria.

Ho avuto modo di visitare questa struttura e ho invidiato gli allievi che hanno avuto di frequentarla: strutturata come una casa su vari piani, il Circolo può ospitare circa 40 persone con camerate anche da 8 letti, un’immensa sala da pranzo vista mare ma soprattutto una grossa officina dove poter trovare tutto l’occorrente per diventare degli ottimi velisti.

cantabria-surf

Per il blogtour ho avuto modo di provare il corso base, sebbene comunque la scuola offra corsi di diversa durata e per veri esperti o per appassionati della vela: il risultato è stato che è davvero complicato riuscire a gestire una barca, nonostante sia stata su una struttura molto semplice ma che regala un grande senso di libertà e di spensieratezza.

Ed anche questo è un buon motivo per amare la Cantabria.

71 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggiatrice per scelta e per sbaglio, da cinque anni al termine casa ha legato ben quattro città diverse: Napoli, Urbino, Roma e Barcellona. La valigia è il suo accessorio preferito, ma anche le borse capienti! Napoletana doc, le piace viaggiare alla scoperta del Sud
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

A spasso nel tempo nel Borgo di Portobuffolè, Veneto

Il Borgo di Portobuffolè è uno dei Borghi più belli d’Italia e si trova al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Un Borgo meraviglioso pieno di storia e curiosità, ma anche di tanti musei, come il Museo delle Barbie.
Come Muoversi

Treno di Dante, da Firenze a Ravenna su un treno a vapore

Il Treno di Dante è il treno a vapore che va da Firenze a Ravenna per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Treno di Dante attraversa gli Appennini, passando borghi, castelli e colline. Tutte le informazioni per partire con il Treno di Dante qui.
Dove Dormire

Gallo Rosso: vacanza in un maso in Alto Adige

Una vacanza in un maso in Alto Adige grazie a Gallo Rosso. Scegli il maso più adatto a te tra i 1600 disponibili e indicati per bambini, famiglie, coppie e gruppi di amici. Tutti i dettagli nel post.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.