Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Bergamo a Natale, le tradizioni della Lombardia

2 minuti di lettura
Cosa fare a Bergamo a Natale, gli usi e le tradizioni del Natale nelle città Lombarde e in primis a Bergamo, leggi il post.

Per me il Natale è sempre stato un giorno speciale, un pò perchè il 24 Dicembre è il mio compleanno e un pò perchè quando i miei genitori avevano la loro attività ed erano sempre molto impegnati, era la giornata in cui si staccava completamente e si passava in famiglia.

bergamo

Quando ero piccolina il momento che preferivo era l’arrivo di Santa Lucia, il 13 dicembre! Tantissime sono le tradizioni che la riguardano, da noi si dice che passi nella notte del 12 dicembre con un carretto trainato da un asinello e porti doni ai bimbi bravi e carbone a quelli biricchini. La sera del suo arrivo, prima di andare a dormire, bisogna lasciare una ciotola di latte con dei biscotti per sfamare l’asinello. Un’altra cosa che viene detta ai bambini è che non devono assolutamente spiare il suo arrivo altrimenti getterà della cenere negli occhi rendendoti cieco.

Giorni prima tutti i più piccoli fanno la fila nella Chiesa di Santa Lucia in via XX Settembre, dove c’è la sua tomba per lasciare la letterina con le richieste dei regali (e precisare che sono stati buonissimi per tutto l’anno :) per poi fare un giro nelle tradizionali bancarelle nel centro di Bergamo Bassa dove si respira un aria di festa e magia.  Insomma, è davvero un momento magico sia per i bambini che per gli adulti che rivivono la loro infanzia. In alcuni paesi addirittura i bambini vengono chiamati in piazza dove si riuniscono tutti insieme per aspettare Santa Lucia che porta doni per tutti; questa iniziativa è fatta solo da alcuni comuni ed è veramente molto bella.

bergamo-luminarie

A Bergamo comunque capisci che è arrivato il Natale quando il tradizionale albero sul Sentierone, in pieno centro di Bergamo, si accende. Di solito è un grande spettacolo e ogni anno viene organizzato qualcosa, grazie anche ai commerciati della bergamasca che tengono sempre a valorizzare il territorio. Mi ricordo che un anno l’albero e il presepe erano stati creati dall’istituto d’Arte Fantoni, mentre un’altra volta era stata data una mappa ai bambini con la quale dovevano girare nei negozi per farsi mettere dei timbri speciali.

Un altro segnale dell’arrivo del natale sono i Mercatini di Natale in Piazza Dante e le bancarelle al Piazzale Alpini, che durano più di un mese e si ripetono tutti gli anni; qui troverete prodotti tipici, decorazioni natalizie e oggetti artigianali. Le bancarelle sono delle casette in legno bellissime e molto originali.

bergamo-alta

Durante il periodo natalizio a Bergamo dovete fare attenzione, perchè non sarà difficile imbattersi in suonatori di Baghet. Il Baghet è un antico strumento conosciuto anche come Cornamusa delle Orobie che con il suo suono annuncia l’arrivo del Natale. Dagli inizi del ‘900, il Baghet veniva suonato un pò ovunque nelle valli bergamasche, soprattutto dai mandriani che lo suonavano per annunciare l’inizio dell’Avvento. Persa per qualche tempo, la tradizione è stata poi recuperata grazie soprattutto alla dedizione di appassionati e numerose associazioni nate proprio per difendere le tradizioni del territorio.

Ovviamente non mancheranno Panettoni di tutti i tipi esposti nei vari negozi. Le pasticcerie più buone e rinomate vi proporranno mille tipologie di Panettone ma ovunque troverete sempre il classico e tradizionale che da sempre è il più amato!

bergamo-natale

Bergamo a Natale è davvero bella, la città si riempie di luci, le chiese vengono tutte addobbate e potrete trovare moltissimi presepi in vari luoghi di culto. Ogni anno viene organizzata “la gara di presepi” tra i cittadini e a parteciparvi sono sempre molte persone.

Anche la bellissima Piazza Vecchia in Città Alta viene riempita di addobbi, ogni anno sempre diversi. L’atmosfera è davvero magica, soprattutto se si mette a nevicare.

Insomma, io fossi in voi me lo farei un giro da queste parti nel periodo di Dicembre: non ve ne pentirete!!

39 articoli

Informazioni sull'autore
Bergamasca di nascita, un po' sicula nell'anima, Isabella ha 30 anni e un diploma in tecnico dei servizi commerciali e turistici. Dopo aver lavorato per un pò di anni nel settore, per necessità e un po' per sfida è diventata grafica ma la sua grande passione rimangono i viaggi. Fortunatamente ha incontrato Marco e da sei anni girano il mondo tornando da ogni posto pieni di entusiasmo e di voglia di ripartire. Ama moltissimo il mare e le isole selvagge. La sua valigia? Abbastanza scassata e sempre a portata di mano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Ricetta della piadina romagnola: l'originale da fare in casa

Come preparare in casa da soli la ricetta della piadina romagnola: l’originale. Dopo un viaggio a Rimini e dopo aver assaggiato tante piadine, prova a fare da te la piadina romagnola, seguendo la ricetta della regina delle piadine: la ricetta della piadineria Dalla Lella.
Destinazioni

10 destinazioni dove vedere il foliage in Italia

La stagione dell’autunno è la stagione fotograficamente più bella per viaggiare, non solo in Italia, ma nel mondo. Durante il periodo autunnale…
Come Muoversi

Viaggio in Italia in auto: itinerari per viaggiatori avventurosi

Viaggiare in auto in Italia è semplice ma al contempo avventuroso, perché l’Italia come Paese si presta molto ai viaggi in macchina….
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!