Vietri sul mare, perla della Costiera Amalfitana - Viaggi Low Cost

Vietri sul Mare, cosa vedere

Vietri sul Mare, cosa vedere

Uno centro storico da visitare e un delizioso museo per scoprire il simbolo di questa bella cittadina: la ceramica. Vietri sul Mare vi aspetta per un soggiorno low cost, in un punto geografico strategico: punto di accesso per la Costiera Amalfitana.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Non so perché tutti, o quasi, cercano sempre i posti più noti per le vacanze.
È una domanda che mi ha sempre afflitto e siccome mi piace andare contro tendenza, oggi ho scelto di proporvi un posto non molto famoso.

Oggi volevo scrivere 4 righe su cosa vedere a Vietri sul Mare.

Vietri sul Mare: Costiera Amalfitana

Ho scoperto questo piccolo luogo della Costiera Amalfitana quasi per caso in occasione di un evento sportivo.

L’evento in questione era la Cetara-Vietri, gara di nuoto in acque libere, che nelle prime settimane di giugno si ripete ormai annualmente.

Nell’attesa di poter percorrere i 3km a nuoto nelle splendide acque che bagnano questa cittadina, mi sono dedicato ad osservare e ammirare questo posto.

Vietri sul Mare: dove si trova

Devo dire che fin da subito nel raggiungere Vietri, ho notato quanto fosse strategica la sua posizione.

Vietri sul Mare è infatti quello che può essere definito il punto di accesso per la Costiera Amalfitana.

Vietri infatti dista: 6 Km da Cetara, 15 km dalla grande spiaggia di Maiori, 16,5 Km da Minori, 20 Km dalla meravigliosa Atrani, 20,5 Km dal capoluogo Amalfi, 25 Km dalla magnifica Ravello, 30 Km da Praiano, 50Km da Sorrento, 26 km da Pompei, 30 Km da Furore e 38 Km dalla splendida Positano.

Aumentando il raggio invece troviamo: Acciaroli 96 Km, il promontorio di Palinuro a 122Km, le spiagge di Marina di Camerota 134Km, Sapri 155Km e Maratea 158 Km.

Da Vietri è inoltre possibile raggiungere, grazie ai traghetti in partenza dal vicino porto di Salerno, l’Isola di Capri; mentre per l’isola di Ischia occorre imbarcarsi dal porto di Napoli.

Vietri sul Mare: 3 luoghi da vedere

Onestamente bello sarebbe soggiornarvi per più di qualche giorno, e bisogna dire che i prezzi sono davvero molto accessibili.

Ma eccovi i tre luoghi da non perdere a Vietri sul Mare.

1. Il centro storico

Non mancate di passeggiare per il centro storico della cittadina, fatto di viuzze strette e intrecciate tra di loro, alternate da sali scendi e decorati da mattonelle di ceramica con motivi vari.

2. La Chiesa di San Giovanni Battista

La Chiesa di San Giovanni Battista, con la sua cupola caratteristica realizzata con delle splendide maioliche colorate, è forse il più importante degli edifici storici che si dovrebbe visitare.

3. Il Museo Provinciale della Ceramica

Il Museo Provinciale della Ceramica si trova all’interno di Villa Guariglia.
Il museo è una tappa che nessuno dovrebbe mancare, amanti della ceramica e non: rappresenta quello che è il simbolo di questo luogo, la ceramica.

Altri posti che meritano una visita sono: la Torre della Marina di Vietri; Raito, frazione di Vietri incastonata tra le colline verdi dei terrazzamenti con vista sul mare azzurro della costiera; la Torretta Belvedere; la Torre di Dragonea.

La ceramica vietrese

Simbolo di questa cittadina è la ceramica, che fin dal 1600 per i suoi colori e per i suoi smalti. Oggi come allora la ceramica è una delle attività caratterizzanti di questo luogo.
Vi invito vivamente a comprare una di queste ceramiche come ricordo, ne sarete sicuramente affascinati e avrete una ricordo davvero di valore unico.

Se siete stati a Vietri aspetto i vostri commenti per integrare questo articolo con spunti interessanti e curiosità, anche perché vorrei riandare per un weekend magari.

Booking.com

© 2019 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

48 ore a Firenze, weekend low cost in Toscana

Weekend a Firenze? Cosa vedere in tre giorni

Firenze è una delle città più belle d'Italia, una città che i turisti prendono d'assalto ogni inizio primavera fino alla fine dell'autunno e a...