Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

A Foligno preview dello Young Jazz Countdown

1 minuti di lettura

L’Umbria, sempre di più, si conferma terra di jazz! Dopo la popolarissima Umbria Jazz (a Perugia il mese di luglio) e Umbria Jazz Winter (ad Orvieto), da qualche anno si è imposto nel calendario delle manifestazioni regionali anche la rassegna internazionale Young Jazz Festival di Foligno che, per il quarto anno consecutivo, propone anche un bis invernale con lo Young Jazz Countdown in programma per il 4 e 5 gennaio, per concludere alla grande le festività natalizie.

E per attendere la due giorni di gennaio, lo Young Jazz Festival, da sempre attento alla ricerca e alla sperimentazione nonché alla scoperta di nuovi talenti, delizia i suoi sostenitori con due anteprime live assolutamente da non perdere, sempre nel segno della sperimentazione e del coinvolgimento del pubblico che, per di più, sono ad ingresso libero!

La prima data da segnare in agenda è venerdì 23 novembre. A El Barrio Social Club di Foligno (via Palestro, 21) si esibiranno, a partire dalle 22.00, gli Actuum. Questa sofisticata band francese è composta da quattro elementi (sassofono, tromba, contrabbasso e batteria) e propone agli ascoltatori un “mondo sonoro caotico in continuo mutamento”. Per animi sentimentali e introspettivi.

Il secondo appuntamento è invece per venerdì 7 dicembre, sempre a El Barrio Social Club, dove saliranno sul palco gli Hobby Horse, trio che varca il confine del jazz con contaminazioni della musica elettronica, ambiente e rock.

Mi piace sottolineare che lo Young Jazz Countdown è una rassegna molto particolare e ben strutturata che, alla musica jazz di nuova generazione, abbina la degustazione di prodotti tipici stagionali. Inoltre, durante il Festival si organizzano e si improvvisano jam session anche nei luoghi insoliti per la musica come librerie, negozi di abbigliamento, frantoi, alberghi, osterie… ma di questo ve ne parlerò più avanti, magari riportando anche il programma dettagliato e i costi dei concerti.

45 articoli

Informazioni sull'autore
29 anni, umbra è laureata in Comunicazione Multimediale, lavora come giornalista e addetto stampa, ma la sua passione sono i viaggi. L’Erasmus a Barcellona l’ha fatta innamorare della Spagna, ma si è presto innamorata anche di Portogallo, Grecia, Brasile e di tutti i posti visitati! Ora il suo cuore batte per la figlia Penelope... La sua esperienza di mamma la mette alla prova con una maggiore organizzazione richiesta da chi, come lei, si muove con i bimbi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.