Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Muoversi a Parigi, le nuove tariffe della metropolitana

2 minuti di lettura

Ecco per voi un post per aggiornarvi sulle tariffe dei mezzi della Ville Lumiere.

Innanzitutto a Parigi è molto semplice muoversi con i trasporti pubblici: 14 linee della metropolitana, 5 linee RER e tantissimi bus coprono capillarmente tutto il territorio cittadino. La città è divisa in 5 zone, nelle prime due sono incluse praticamente tutti i luoghi di interesse culturale e turistico.

La metro è aperta dalle 5,20 all’1,20 e nel week-end chiude un’ora più tardi. La RER parte ogni mattina alle 4,45 e rimane attiva fino all’1,30, 7 giorni su 7. Gli autobus circolano da lunedì a sabato tra le 5,30 e le 20,30, molte linee continuano fino alle 00.30 e tante altre funzionano anche nei giorni festivi. Durante la notte invece c’è il servizio bus Noctilien, che copre le ore in cui gli altri mezzi vengono interrotti e circolano collegando le 5 più grandi stazioni parigine (Gare de Lyon, Gare Montparnasse, Gare Saint-Lazare, Gare de l’Est) ai più importanti luoghi cittadini.

Il ticket t+ per la corsa singola costa 1,70€ (1,90€ se il biglietto si fa a bordo, senza però la possibilità di cambio mezzo). Utile per i viaggiatori è anche il carnet da 10 corse che costa 12,70€.

Se si ha in programma un viaggio fino ai 5 giorni si può acquistare la Paris Visite: una carta che permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici (compreso l’Orlyval) e offre riduzioni su alcune attrazioni e attività in città. Il prezzo varia in base al numero di giorni e alle zone in cui ci si vuole muovere:
1 giorno: 9,75€ (zone 1-3); 20,50€ (zone 1-5)
2 giorni: 15,85€; 31,15€
3 giorni: 26,60€; 43,65€
5 giorni: 31,15€; 53,40€

Personalmente ho utilizzato, la Navigo Découverte, una carta elettronica che sostituisce la vecchia Carte Orange, è ricaricabile (e riutilizzabile anche per viaggi futuri). Costa 5€ e a questo costo iniziale va aggiunto il prezzo dell’abbonamento, il settimanale per le zone 1-2 è di 19,15€ e per chi visita la città penso sia il migliore (se si utilizza la metro, e non la RER, si può andare anche a La Défense che sarebbe in realtà in zona 3), fino a un massimo di 33,90€ per il biglietto che copre tutte e 5 le zone. Se avete intenzione di acquistare questo portate con voi una fototessera 20×30. Ricaricarlo è molto semplice e può essere fatto anche alle tante macchinette automatiche che si trovano in ogni stazione.

Per i minori di 26 anni che si trovano a Parigi nel week-end o durante un giorno festivo è possibile sfruttare il Ticket Jeunes Week-End: è un biglietto giornaliero utilizzabile, appunto, sabato, domenica oppure un giorno festivo e costa soltanto 3,55€ per le zone 1-3, e 7,10€ per le zone 1-5.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Destinazioni

Viaggiare in Italia: 10 mete insolite per il weekend

Una gita fuoriporta o un weekend lungo: ecco alcuni consigli per organizzare una visita sorprendente e originale in Italia. Giardini particolari, labirinti, antichi conventi e la meravigliosa Costa dei Trabocchi, lasciatevi ispirare dal post!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *