Francia, le destinazioni del 2014 - Viaggi Low Cost

Francia, le destinazioni del 2014

Francia, le destinazioni del 2014

di , | Eventi

Booking.com

La Cite, Carcassonne, Porte d'Aude entrance to the medieval walled city, UNESCO World Heritage Site, Languedoc, France

La Francia è sempre la Francia. Vicina a casa nostra ma sempre sconosciuta. Non ha bisogno di un viaggio di 10 ore di aereo per arrivare e comunque riserva paesaggi e città incantevoli, diversissime dal nord al sud del paese, tanto che è bene visitarli entrambi.

Quest’anno la Francia propone diversi itinerari e attività molto importanti e particolari. Ogni regione della Francia mette a disposizione il meglio per un viaggio più che straordinario all’interno delle località di spicco.

Valle della Loira

Il 2014 è l’anno del cinquecentesimo anniversario della morte di Anna di Bretagna, due volte regina di Francia, prima andata sposa a Carlo VIII e poi a Luigi XII. Una donna di straordinario potere, che ha saputo essere mecenate delle arti ed esteta e ha svolto un ruolo chiave nella storia di Francia.
Tutta la Valle della Loira la celebra in una programmazione culturale, dal castello di Langeais, dove furono celebrate le nozze con Carlo VIII, ai castelli di Blois, Amboise, Loches e al Clos Lucé, dove è vissuta, fino a Nantes dove è nata. In programma: mostre, concerti, eventi di festa, visite guidate a tema, www.anne-de-bretagne.net

Normandia

Per il 70° anniversario dello Sbarco e della Battaglia di Normandia, tutta la regione si mobilita per rendere onore agli ultimi veterani e celebrare un evento che ha cambiato la storia del mondo. Oltre alla cerimonia ufficiale del 6 giugno 2014 a Ouistreham, alla presenza di molti capi di stato, l’anniversario si declina da marzo ad agosto con un fitto programma di commemorazioni e feste (fuochi d’artificio, balli, parate di paracadutismo, ricostruzione di campi militari …) e itinerari di turismo della memoria sui temi della pace e la libertà. Tutti gli eventi su Le 70 normandie.
Altro grande appuntamento: dal 23 agosto al 7 settembre 2014, la 7a edizione i Giochi Equestri Mondiali, il più grande evento equestre del mondo, per la 1° volta ospitati in Normandia , regione dalla lunga tradizione equestre.

Nord Pas de Calais

Appena inaugurato a Dunkerque il FRAC, Fondo Regionale d’Arte Contemporanea, all’AP2, ex officina dei Cantieri Navali, una struttura gigantesca progettata dagli architetti Lacaton & Vassal per accogliere oltre 1500 opere di arte e design, dall’arte povera alla Pop Art a Fluxus, mostre, performance, concerti, atelier. Un’ installazione dell’artista Angela Bulloch illumina la facciata della Halle AP2, azionata da un generatore mosso dal vento, e l’effetto-luce varia secondo la sua intensità: non a caso si chiama Blowing in the wind.

Corsica

L’isola della bellezza, la “più vicina delle isole lontane”, così comoda da raggiungere dall’Italia a cui è legata da una lunga storia, è un paradiso per le vacanze estive, ma è splendida da scoprire anche nel fuori stagione: l’estate comincia prestissimo, in Corsica, e il clima è deliziosamente dolce già in marzo-aprile. E l’estate dura molto a lungo, e scivola dolcemente nell’autunno
La primavera è la stagione della fioritura, eccezionale: il maquis fiorito è uno spettacolo e le più belle passeggiare lungo i molti sentieri, lungo il mare o nell’interno, si fanno proprio in primavera. Senza dimenticare i riti della Pasqua, particolarmente suggestivi sull’isola, e i festival di primavera.
Splendide escursioni anche in autunno, periodo di festival insoliti (come Festiventu a Calvi), di fiere contadine e di regate sul mare. Buona occasione anche per scoprire i musei dell’isola, dalla casa-museo di Napoleone ad Ajaccio al Museo Fesch, una delle più ricche collezioni di Francia dopo il Louvre, dai primitivi al barocco, con opere di Botticelli, Van Dick, Paolo Veronese.

Aude

Andar per canali nell’Aude è un piacere, e in più qui è possibile navigare, in battello-crociera o in house-boat, in un corso d’acqua Patrimonio dell’Unesco! Si tratta del Canal du Midi, realizzato nel 1667 da Pierre-Paul Riquet, che convinse il re Luigi XIV della possibilità tecnica di collegare Atlantico e Mediterraneo: 240 km di lunghezza, 350 chiuse, ponti, acquedotti che sono vere opere d’arte, e cammini d’alzaia bordati di alberi secolari, ideali per passeggiate a piedi o in bicicletta.
Il Canal du Midi e il meno conosciuto Canal de la Robine, entrambi inseriti nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, permettono così di scoprire in modo originale alcuni dei luoghi più belli e autentici di Francia. Imperdibile la Cité di Carcassonne, anch’essa Patrimonio dell’Unesco, un vero flash-back in un Medioevo “reinventato” da Viollet-le-Duc, e scenario di diversi eventi. Fra i più famosi, il Festival di Carcassonne, uno dei 5 più importanti festival di Francia: musica, danza, circo, teatro, con spettacoli e artisti di fama, tra fine giugno e inizio agosto.

Tolosa

Un anno astronomico alla Cité de l’Espace di Tolosa! Fra le novità: cupola d’osservazione dei planeti e del sole in diretta e in pieno giorno, avventura della sonda europea Rosetta partita da 10 anni alla scoperta di una cometa, nuovi allestimenti e uno dei più grandi planetari del mondo.
Apre in autunno un nuovo parco di scoperta aeronautica, tecnica e scientifica: Aéroscopia.
Due nuovi hotel, l’ Hôtel de charme Le Pier, archittettura originale e look che mescola Asia e Australia ,e Privilèges Appart-Hôtel Saint-Exupéry, 4 stelle totalmente rinnovato.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

commenti

Nessun evento nel distretto dello Champagne-Ardenne ? :-)

Marco Torri

febbraio 2, 2014 | Rispondi | report

Rispondi

Mini guida

48 ore a Parigi, tour di 3 giorni low cost

Weekend a Parigi? Cosa vedere in tre giorni

Un weekend a Parigi è un sogno. Diciamoci la verità, Parigi è sempre una delle mete europee più belle. Per quanto i francesi possano più o meno...