Cuba, Case Particular dove dormire a Trinidad e Havana

Case Particular a Cuba, cosa sono e dove dormire

Case Particular a Cuba, cosa sono e dove dormire

Dormire a Cuba nelle Case Particular è come dormire in dei bed and breakfast, alloggi messi a disposizioni dai locali per vivere la vera e vecchia Cuba, leggi qui.

di , | Dove Dormire

Torno a parlare di Cuba, proprio in questo periodo che l’isola caraibica è sulla bocca di tutti per l’apertura offertale dalla Presidenza Obama nel chiudere affari dopo oltre sessant’anni col governo Castro.

Nonostante gli Stati Uniti d’America rimangano il mio paese favorito, occorre riconoscere che sono specializzati in “invasioni” rumorose e massicce  si hanno già notizie di navi da crociera grandi come grattacieli, salpate alla volta di Varadero, e di numerosi resort già sold out per la stagione estiva.
Temo purtroppo che da questo processo di occidentalizzazione non si possa più tornare indietro e che sia già un processo inarrestabile anche nella testa dei cubani di nuova generazione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Rimangono però per momento ancora le vecchie tradizioni e belle esperienza da fare nella vera e vecchia Cuba del Che. Una di questa potrebbe proprio essere decidere di lasciar perdere i resort affollati e scegliere come alloggia la formula delle cosiddette Case Particùlar.

Le Case Particular a Cuba, altro non sono che le vere e proprie abitazioni dei cubani che accettano di ospitare i turisti con una formula simile al bed&breakfast. Condividerete quindi spazi e usanze della famiglia, ed essendo loro molto ospitali, vi faranno vivere da veri cubani.

cuba-casaparticular

In passato scegliere questo tipo di sistemazione era un po’ viaggiare all’avventura, zaino in spalla e cercarle di volta in volta nel paesino in cui ci si trovava, ora è sorto un vero e proprio circuito di siti online, dove è possibile prenotare (non pagare ovviamente), molte volte addirittura gestiti da connazionali che si sono trasferiti proprio a vivere a Cuba.

cuba-casa-particular-colazione

Forse usare la tecnologia vi potrebbe aiutare a farvi un’idea dei tipi di alloggi e in quale centro se ne trovano in maggior numero, ma il mio consiglio è di arrivare in un posto che vi piace e cercare porta a porta, tanto vi assicuro che la ricerca sarà veloce. Ora che questo tipo di attività è stata dichiarata legale dal regime, appaiono i primi cartelli che le identificano chiaramente con un simbolo blu riportante la scritta “Arrendador Divisa”.

cuba-casa-particular-dormire

Nelle grandi città se ne trovano tantissime: dalle più popolari in case davvero fatiscenti con i requisiti minimi di igiene al limite, a quelle in stile relais. In città come L’Havana e Santiago vi sconsiglio vivamente quelle in sistemazioni a poco prezzo, perché utilizzate spesso come motel a ore di infima categoria, essendo la prostituzione attività più che sdoganata sull’isola, anche quella minorile purtroppo.
Nella capitale le più belle sono quelle affacciate sul Malencon con panoramiche terrazze sul mare, o quelle ad Havana Vieja, il quartiere a mio avviso più bello della città, ma ormai hanno prezzi più che europei, tanto che molto spesso sono più conveniente le sistemazioni alberghiere.

Le più belle che abbia mai visto si trovano a Trinidad: nel centro, proprio nel triangolo tra Plaza Carillo, Calle Procopio e Calle Santo Domingo, si trovano queste case coloratissime in stile caraibico con grandi finestre, giardini interni pieni di palme e arredati con mobili d’epoca, sedie a dondolo e altarini dei Santeros.

© 2016 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Mini guida di New York, seconda parte

Cosa vedere a New York in sette giorni e dieci giorni - seconda parte

Dopo aver girovagato per cinque giorni a New York, prima parte della guida, passiamo subito alla seconda parte con i giorni dal sesto al decimo....

Meteo

Sud America
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!