Incontri di primavera nell'hinterland milanese - Viaggi Low Cost

Incontri di primavera nell’hinterland milanese

Incontri di primavera nell’hinterland milanese

di , | Cosa Fare

Booking.com

mappa-inizio

Due settimane di inizio primavera, dal 29 marzo al 13 aprile, per scoprire i dintorni di Milano e cominciare e stare all’aria aperta, dopo il grigiore dell’inverno lombardo.

Il nome della rassegna è SUPERMILANO e si svolge nell’area nord-ovest del capoluogo coinvolgendo ben 16 Comuni limitrofi che apriranno le porte a grandi e piccini per incontri, spettacoli e momenti di socialità e convivialità.

L’agenda è molto fitta e comprende parecchie manifestazioni ed eventi di vario genere: dalle degustazioni, ai percorsi d’arte, allo spazio per i più piccoli fino agli itinerari naturalistici.

I tour culturali spazieranno dalla visita a Lainate di Villa Visconti Borromeo Litta, famosa per i suoi bellissimi giochi d’acqua, alla scoperta del Santuario della Madonna delle Grazie, fino alle ville storiche di Paderno Dugnano, Arese, Bollate, con un interesse anche per la modernità proponendo un itinerario tra la Fiera di Rho-Pero e il Parco Sempione. I monumenti aperti al pubblico sono veramente molti, alcuni dei quali poco conosciuti ma ugualmente ricchi di storia e di arte, a testimonianza di un passato tra chiese, palazzi nobili e cascine.

Molti gli incontri dedicati alla gastronomia e all’enologia: a Cornaredo ci sarà la vendita di prodotti tipici, il pranzo biologico in cascina a Vanzago, l’assaggio di cioccolata in piazza a Paderno Dugnano, a Senago una festa dedicata alla conoscenze dei cibi di tutto il mondo, tra globalità e localismo, conoscenza del nostro territorio e di quello che invece sta lontano da noi.  Ad Arese il 5 e 6 aprile ci sarà a Villa La Valera il NaturBio Festival, con prodotti biologici, intrattenimenti, animazioni bambini, sport, danze popolari e tanta voglia di natura e vita sana. E poi ancora tante degustazioni: risotti, la festa del pane, l’assaggio del latte fresco in fattoria e la vendita di prodotti a km zero, in un’ottica sostenibile e attenta, oltre che alla salute, all’ambiente.

Ai bambini sono dedicati spettacoli teatrali, i campionati di judo disabili, laboratori gastronomici alla scoperta di prodotti locali, workshops nell’orto, racconti di fiabe e a Senago una mostra mercato di libri per l’infanzia. Con le passeggiate nelle campagne i ragazzi potranno ossigenarsi dopo tante giornate invernali confinati in luoghi chiusi, alla scoperta della natura e degli animali. Tanti appuntamenti e incontri per momenti di svago vissuti con calma e tranquillità in ambienti naturali e sani. A Lainate è organizzata dalla Croce Rossa Italiana la campagna I.D.E.A (igiene, dieta, educazione alimentare) per sensibilizzare anche i più piccoli verso uno stile di vita sano e adeguato per prevenire malattie e problemi alla salute.

E poi moltissimi percorsi naturalistici, tour ciclistici, la visita all’Oasi WWF del Caloggio nel comune di Bollate, percorsi tra rogge, fontanili, torrenti, il canale Villoresi e i laghetti tipici della zona. A Lainate sarà possibile sperimentare l’arte del yarn bombing, una nuova forma di street art che utilizza fili di lana per decorare elementi urbani, alberi e oggetti, con fantasia e creatività.  Ci sono anche itinerari immersi nella natura del Parco delle Groane o nei parchi urbani delle Città che organizzano questi eventi e che offrono l’opportunità di scoprire paesaggi, angoli nascosti, arte, cultura e tradizioni.

Il tutto rigorosamente low cost visto che la maggior parte degli eventi sono gratis.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi