Atina, la Cordova del frusinate, Lazio - Viaggi Low Cost

Atina, la Cordova del frusinate, Lazio

Atina, la Cordova del frusinate, Lazio

di , | Cosa Fare

Booking.com

atina

Atina è un piccolo comune in provincia di Frosinone. Sorge nel cuore delle Mainarde e fin dall’antichità è stato il più grande centro della Val di Comino.

Leggenda vuole che sia stata fondata da Saturno. Viene nominata anche nella Eneide, tra le cinque città del Lazio che prepararono la guerra di Turno contro Enea.

Al giorno d’oggi, Atina, a mio avviso, è la Cordova del frusinate. E come se il suo centro storico fosse un ripetersi di numerose Calle de flores, la via più caratteristica di Cordova che deve il proprio nome alle numerose piante di fiori che la costeggiano. Ebbene, Atina è una unica grande Calle de Flores. I suoi vicoletti sono stretti, bianchi e verdi. Pochi sono quelli abbastanza larghi da permettere il transito delle automobili. Vi sono pietre vive ovunque, dal pavimento stradale, alle abitazioni comuni, ai palazzi nobiliari che, numerosi, si alternano quasi ritmicamente alle case della gente del posto. Il paese è silenzioso, riservato. Si può passeggiare in totale relax, godendo a pieno della serenità che solo il connubio tra il “verde” e l’assenza di traffico automobilistico sa donare.

L’Atina di oggi è molto diversa dalla Atina pre seconda guerra mondiale. Ingenti sono state le perdite, sia umane che architettonico-monumentali, subite a causa del fuoco amico alleato che, per eccesso di zelo, bombardò la città sebbene i tedeschi fossero già scappati. Ha saputo però rinascere, ricostruirsi e rinnovarsi, continuando a rappresentare uno dei borghi più belli d’Italia.

Foto di valcofoto

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...