Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

A spasso con la bici con la “Maratona delle Dolomiti”

1 minuti di lettura

Sono stati appena pubblicati i 9.000 ciclisti partecipanti di uno degli eventi più interessanti del calendario turistico-sportivo italiano. La “Maratona delle Dolomiti” si terrà quest’anno domenica 30 giugno e prenderà il via dalla cittadina dell’Alta Badia, La Villa, a due passi dal centro più rinomato Corvara.

La gara non è per professionisti. E’ aperta a tutti coloro che hanno compiuto 15 (quindici) anni d’ambo i sessi, tesserati alla FCI o Enti della consulta. La Maratona 2013 prevede tre percorsi differenziati: 138 km e ben 8 passi da superare per il percorso completo (solo per cicloamatori); 106 km per il percorso medio e 55 km per il percorso Sellaronda.

Per capire l’importanza della manifestazione basti pensare che le iscrizioni sono state aperte il 17 Ottobre 2012 e chiuse il 7 Novembre. Per capire, invece, l’alto senso civico e professionale dell’evento basta leggere l’articolo 26.2 del regolamento: “Si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo le strade, bensì riponendoli negli appositi contenitori ai posti di ristoro individuati da un inizio e un fine ristoro. Ai concorrenti che gettano oggetti di ogni genere al di fuori degli spazi segnati sarà preclusa la partecipazione per l’anno successivo”.
In una delle ultime edizioni un ciclista (giunto secondo al traguardo) fu squalificato per aver gettato la propria borraccia in uno dei numerosi prati che costeggiano la carreggiata.

La “Maratona delle Dolomiti” non è solo sport. L’Alta Badia, uno dei territori ladini italiani più belli e rinomati, è la meta ideale per una vacanza salubre in contatto con la natura. Trekking, ciclismo, mountain bike, nordic walking, arrampicata, rafting: le Dolomiti oltre ad essere Patrimonio Unesco rappresentano quello stile di vita andato perduto con il passare del tempo.

Lo spettacolo di una maratona ciclistica e di una passeggiata tra passi e paesaggi mozzafiato non hanno eguali.

20 articoli

Informazioni sull'autore
Legge, scrive e viaggia sin da quando era piccolo. Gli piace pianificare un itinerario studiando guide e risorse on-line. Non dimentica di passeggiare: associa ad ogni meta un po’ di sano trekking urbano o scappa in salita dove tira aria fresca. Quando torna a Roma, la sua città, prima di scaricare e modificare le foto ci metto un po’. Soffre di stress post-viaggio. È per questo che poi riparte immediatamente dopo…
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

5 località dove sciare nelle Dolomiti bellunesi

Dove sciare sulle Dolomiti? Ecco cinque consigli sulle località meglio attrezzate e più frequentate delle Dolomiti bellunesi. Da Arabba a Col Margherita fino a Auronzo di Cadore e non solo. Leggi l’articolo e scegli l’itinerario e la soluzione più giusta per te per sciare in vetta.
Dove Mangiare

3 piatti tipici delle Dolomiti bellunesi da assaggiare

Tre piatti tipici da assaggiare assolutamente nelle Dolomiti bellunesi, a partire dal primo piatto con i canunzei e un ripieno di patata e rapa rossa fino alla polenta e schiz o selvaggina. Per finire uno strudel di mele, ovviamente o un birramisù della Birreria Pedavena.
Destinazioni

Rifugi dove mangiare o dormire nelle Dolomiti in Provincia di Belluno

Cinque rifugi delle Dolomiti bellunesi dove mangiare ma anche dormire che si raggiungono a piedi, con lo sci di fondo, con il gatto delle nevi, con la funivia o in motoslitta. Cinque splendide esperienze per il gusto e la vista, cinque incredibili luoghi tutti da scoprire sulle Dolomiti.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.