Corsica, come arrivare dall'Italia, nave e aereo - Viaggi Low Cost

Corsica: come arrivare in nave o in aereo low cost

Corsica: come arrivare in nave o in aereo low cost

Corsica in nave o in aereo partendo dall'Italia. Le tratte più conosciute e le compagnie marittime che collegano la Corsica all'Italia, ma anche gli aeroporto e le compagnie aeree che atterrano in Francia, tutto nel post.

di , | Come Muoversi

Booking.com

La Corsica non era in cima alla lista dei miei viaggi fino allo scorso anno, quando mi sono ritrovata a riprogrammare all’ultimo minuto le mie ferie estive avendo la necessità di trovare un mare cristallino senza però prendere per forza un aereo e avendo a disposizione solo poco più di una settimana.

corsica-navi

Arrivare in Corsica in nave è stata una buona scelta. Il vantaggio principale è potersi muovere in libertà per tutta l’isola usando la propria autovettura. Non va neanche sottovalutato il fatto di non dover fare i conti con il peso dei bagagli, sulla macchina si può portare tutto quello che serve e c’è spazio anche per i souvenir più ingombranti.

Le compagnie navali che arrivano in Corsica dall’Italia sono la Moby e la Corsica Ferries. I porti italiani principali dai quali imbarcarsi sono Genova, Savona e Livorno. Ci sono diversi siti internet che permettono di confrontare le tariffe tra le compagnie navali e trovare quindi il traghetto più conveniente.
corsica-moby

Moby

Le navi Moby, che servono la Corsica, partono da Genova e da Livorno e arrivano entrambe al porto di Bastia. La tratta Genova – Bastia sarà operativa dal 12 maggio al 30 settembre con due partenze giornaliere (una la mattina della durata circa di 6 ore e 30 minuti e una la sera della durata di 10 ore).

La tratta Livorno – Bastia invece sarà operativa dal 26 maggio al 30 settembre sempre con due partenze giornaliere (una la mattina della durata di 4 ore e una la sera della durata di 9 ore).

La tratta Santa Teresa – Bonifacio è disponibile dal 24 marzo al 30 settembre con 4 corse giornaliere di circa 50 minuti.

Prenotando con largo anticipo si possono ottenere delle buone tariffe, soprattutto approfittando delle promozioni a numero limitato disponibili direttamente sul sito della compagnia www.moby.it

corsica-ferris

Corsica Ferries

Le navi della Corsica Ferries partono principalmente da Livorno e da Savona e arrivano al porto principale di Bastia (costa nord-est). Durante i mesi estivi la compagnia mette a disposizione ulteriori tratte da Piombino e Portoferraio e i porti raggiunti sono anche Calvi e Ile Rousse. (costa nord-ovest).

La tratta Livorno – Bastia è operativa tutto l’anno e ha 3 partenze giornaliere (alle 8:00, alle 14:15 e alle 19:00) della durata di 4 ore circa.

La tratta Savona – Bastia ha 3 partenze giornaliere, le traversate diurne sono più veloci (circa 6/7 ore), mentre quella notturna è più lunga (circa 9/10 ore). I traghetti sono però operativi da marzo ad ottobre.

Le tratte speciali, solo in alta stagione (luglio-settembre), sono le seguenti:

Portoferraio – Bastia: 2 collegamenti alla settimana della durata di un’ora e 30 circa

Piombino – Bastia: 2 collegamenti alla settimana della durata di 2 ore circa

Savona – Calvi e Livorno – Ile Rousse 1 collegamento alla settimana della durata di circa 6 ore.

corsica-comearrivare

Inoltre la Corsica Ferries ha collegamenti anche dalla Sardegna. Le partenze sono dal porto di Santa Teresa di Gallura con arrivo a Bonifacio (costa sud). Il collegamento Santa Teresa – Bonifacio è di un’ora circa e sono disponibili 4 corse giornaliere.

Dall’estate 2016, saranno disponibili due nuove linee in alta stagione che collegheranno la Sardegna a Porto Vecchio (cost sud-ovest): Golfo Aranci – Porto Vecchio e Porto Torres – Porto Vecchio.

Come per le navi della Moby, anche per la Corsica Ferries, prenotando con largo anticipo si possono trovare offerte promozionali con ottime tariffe sul sito della compagnia www.corsica-ferries.it

Oltre alle navi, la Corsica può anche essere raggiunta con l’aereo. Gli aeroporti in Corsica sono ben quattro: Ajaccio, Bastia, Calvi e Figari, però i collegamenti con l’Italia non sono molti e la maggior parte delle volte è necessario fare scalo in Francia o in altre capitali europee. Proprio per questo motivo il costo è più elevato rispetto al traghetto e considerando lo scalo anche i tempi si allungano. Inoltre bisogna anche considerare l’eventuale noleggio dell’auto, se si ha intenzione di andare alla scoperta dell’isola.

corsica-mezzi-per-arrivare

La compagnia aerea che ha voli diretti verso la Corsica è solo la Air Corsica che collega Roma ad Ajaccio e Bastia con 2 voli alla settimana durante il periodo aprile-settembre.

Le compagnie low cost che raggiungono la Corsica sono le seguenti, però bisogna sempre considerare almeno uno scalo:

Ryanir collega da marzo ad ottobre Bruxell e Parigi all’aeroporto di Figari.

Easyjet è quella con più scelta, gli aeroporti raggiunti sono quelli di Ajaccio e Bastia da marzo ad ottobre, mentre Figari è raggiunta solo a luglio ed agosto. Le città europee dalle quali partire con Easyjet sono Parigi, Londra, Lione e Ginevra.

air-corsica

Germanwings collega Bastia da Berlino, Cologna, Amburgo e Stoccarda con uno o 2 voli a settimana nel periodo aprile-ottobre. Da Cologna si può arrivare anche a Calvi da marzo a novembre con un volo a settimana.

Vueling collega Barcellona a Bastia da giugno a settembre con 4 voli la settimana.

Booking.com

© 2016 - Riproduzione riservata

Mini guida

Torino, cosa fare nel weekend

Cosa vedere a Torino in tre giorni

Un weekend a Torino di 48 ore è un weekend che va dal venerdì sera alla domenica pomeriggio. Il modo migliore per vedere la città al completo,...