Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

5 cose + 1 da fare nei dintorni di Mostar

2 minuti di lettura
Cosa fare a Mostar, non solo nel centro città, ma anche nei dintorni, dal rafting alle escursioni più rilassanti per godersi la Bosnia Erzegovina in tutta la sua bellezza, 6 consigli nel post.

Oltre la spettacolare visita dell’antica Mostar si possono fare tante altre cose proprio a due passi da questa splendida cittadina.

Blagaj

Visita al villaggio Blagaj

Situato a 13 km da Mostar in direzione sud è una delle strutture urbane e rurali più importanti della Bosnia ed Erzegovina. E’ posto alla sorgente del fiume Buna dove è situato un tipico monastero Derviscio chiamato Blagaj Tekija. Il monastero è costruito proprio tra il fiume e la parete di roccia. Fu eretto attorno al 1520 con elementi di architettura ottomana e stile mediterraneo. Oltre alla visita al bellissimo monastero arricchito da antichi tappeti è possibile esplorare, con apposite imbarcazioni, la grotta carsica dalla quale sgorga il fiume Buna. Tenendo conto dell’orientamento della parete rocciosa, al mattino presto il monastero è completamente in ombra.

A pochi passi dal Monastero è situato anche il Stjepan grad, un complesso fortificato costruito nel 948 dc posto sulla collina carsica a 266 metri sopra la sorgente del fiume

mostar-Kravice waterfalls

Un bagno alle Kravice waterfalls

Situata 50km a ovest di Mostar è un’area adibita sia a picnic che per la balneazione. Durante l’estate è frequentata da numerosi turisti.
La cascata Kravice è alta 25 metri e il lago ha un raggio alla sua base di 120 metri.
Il periodo migliore per visitarla è la primavera quando la portata d’acqua è al suo apice. Durante il periodo estivo si trovano facilmente ristoranti che preparano piatti alla griglia, insomma è un posto dove è possibile trascorrere una giornata di relax in un luogo incantevole.

mostar-Neretva

Rafting del fiume Neretva

Dal Konjic situato a 70 km a Nord di Mostar, si può praticare il rafting. L’escursione prevede la discesa di oltre 25 km del fiume Neretva, in circa 6 ore. Lungo il percorso potrai provare scariche di adrenalina causate dalle rapide, bere acqua direttamente da una sorgente purissima e mangiare carne alla griglia passando nel cuore del canyon Rakytnica. L’escursione è adatta anche ai bambini.

mostar-Trebižat

Fare un canoa Safari sul fiume Trebižat

L’escursione parte da Capljina a circa 35 km a Ovest di Mostar. Il fiume Trebižat è molto conosciuto per le sue acque cristalline, i suoi canyon e le sue cascate magiche.
La discesa in canoa del fiume è lunga 11 km. Inizia calma e lenta per poi accelerare e diventare più emozionante. Durante l’escursione si impara a gestire la canoa mentre si ammirano le cascate di travertino, si intravedono svariate tipologie di pesci, anfibi e uccelli. Un’escursione per tutta la famiglia.

mostar-Grotte di Vjetrenica

Visitare le Grotte di Vjetrenica

Situate a circa 85 chilometri a sud di Mostar, vicino al paesino di Zavala, ci sono delle grotte molto belle e affascinanti che, grazie alle loro caratteristiche, ospitano quasi 200 specie di animali rendendole le prime al mondo in termini i biodiversità. La temperatura delle grotte è stabile tutto l’anno a circa 11°.
La regione in cui sono situate è quella carsica. Di fatto l’acqua permette la solubilità delle rocce. Questo produce le tipiche formazioni rocciose delle stalattiti e delle stalagmiti.
Passeggiando all’interno di queste grotte si possono ammirare enormi stanze sotterranee con delle formazioni rocciose spettacolari.

mostar-Radimlja

Visitare la Stonehenge bosniaca

Radimlja è una necropoli situata nei pressi di Stolac a circa 40 chilometri a sud di Mostar.
Questa necropoli è uno dei più importanti monumenti del periodo medievale della Bosnia-Erzegovina. Caratterizzata da enormi lapidi in pietra, chiamate Stećak, risalenti al XV-XVI secolo. Su alcune di esse vi sono riportate incisioni ed epitaffi con indicata la data e i nomi dei defunti. Durante i secoli, purtroppo, molte di esse sono state distrutte, soprattutto durante la costruzione della strada adiacente.
Il sito merita una visita per la sua spettacolarità e unicità.

15 articoli

Informazioni sull'autore
Nato in provincia di Milano, fin da piccolo è stato curioso di scoprire nuovi orizzonti. Con i genitori ha viaggiato per mezza Europa e quando è diventato grande ha cercato la giusta dimensione del viaggio. Predilige viaggi On The Road a basso costo che gli permettano di scoprire la vera essenza dei luoghi visitati.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Mangiare

Borbonika al Vomero: dove mangiare a Napoli

Dove mangiare a Napoli ma con stile, un luogo che si trova nel Vomero per scoprire gusti tradizionali napoletani ma con stile rinnovato.
News

Coronavirus: 5 consigli per volare sicuri in Italia

Coronavirus in volo, quali sono le regole e i consigli delle compagnie aeree per prevenire la contrazione del Coronavirus? Cinque accorgimenti che le compagnie aeree consigliano e che possono aiutarti nella prevenzione in aereo del Covid-19.
Destinazioni

5 località dove sciare nelle Dolomiti bellunesi

Dove sciare sulle Dolomiti? Ecco cinque consigli sulle località meglio attrezzate e più frequentate delle Dolomiti bellunesi. Da Arabba a Col Margherita fino a Auronzo di Cadore e non solo. Leggi l’articolo e scegli l’itinerario e la soluzione più giusta per te per sciare in vetta.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!