Come viaggiare di più spendendo di meno

Lovanio miniguida
Mini Guida

Mini guida di Lovanio, 48 ore nelle Fiandre: escursione da Bruxelles

2 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 16, 2021

Dopo diversi viaggi in Belgio posso dire di aver visto buona parte delle Fiandre o almeno le città più caratteristiche, anche se mi manca ancora Gand. L’ultima volta sono stata a Lovanio, della quale non sapevo assolutamente l’esistenza. E cosa mi perdevo.

Lovanio miniguida

Lovanio, Leuven o Louvain, è una città prettamente universitaria, dove è nata anche la birra Stella Artois tra le altre cose e che si trova a 20 minuti di treno da Bruxelles. A Lovanio ci si può passare benissimo due giorni pieni, ma se avete poco tempo e volete fare una gita in giornata partendo da Bruxelles, va benissimo comunque. La città è piccolina e si gira bene a piedi o in bicicletta, in assoluto il mezzo di trasporto più utilizzato qui.

Dove dormire

Io ho dormito al Park Inn, l’hotel che fa parte delle famosa catena e che si trova praticamente sopra la stazione dei treni. Non si sente alcun rumore, non temete, e la colazione è decisamente abbondante, ottima per un buon inizio di giornata. La posizione a mio avviso è strategica anche perché, nel caso in cui abbiate gli orari un po’ stretti, vi permetterò di godere fino all’ultimo della cittadina di Lovanio.

Lovanio miniguida

Dove mangiare a Lovanio

Un posticino dove vi consiglio di mangiare a Lovanio, che tra l’altro si trova vicino alla stazione e quindi all’hotel è De Klimopleuven, un posto intimo e molto accogliente dove passare una buona serata in compagnia di amici o del proprio compagno. Un locale di classe e per nulla spartano che tra l’altro è anche un hotel. Nel caso in cui non vi piacesse il Park Inn io credo che questa potrebbe essere un’ottima alternativa.

Dove bere birra a Lovanio

Lovanio è la patria della Stella Artois, saprete quindi già cosa dovrete chiedere nei pub che frequenterete. Oltre alla Stella Artois però si trova a Lovanio anche la birreria Domus e la sua birra ovviamente. Il pub si trova in Tiensestraat 8, l’entrata è all’angolo e la stradina con cui si incrocia porta anche al piccolo birrificio che è collegato al pub da un canale soprastante (si vede anche all’interno del pub) che rifornisce direttamente il locale con la birra fresca. Qui oltre che bere si può anche mangiare, molti piatti sono fatti con la speciale birra Domus.

Cosa vedere

Lovanio è una cittadina molto piccola, in una giornata avrete giù visto a piedi tutto il centro. Se volete intrattenervi un pochino di più vi consiglio l’M Museum, il museo della città di Lovanio. Il Museo è una chicca della città, molto grande e suddiviso in diversi piani con mostre d’arte contemporanea, sale per le attività dedicate ai bambini e ai ragazzi delle scuole e una caffetteria tra le più buone in città.

Oltre al museo vi consiglio una visita alla Grote Markt, la piazza dove sorge l’imponente biblioteca e la piazza del mercato, ve ne accorgete perché qui si trovano decine e decine di biciclette, ma anche la bella Piazza del Comune, Stadhuis. Se volete visitare il Comune ricordatevi che ogni giorno alle 15 si svolge una visita guidata all’interno, cosa che altrimenti non potrete vedere da soli.

Città universitaria

Come abbiamo già detto Lovanio è una città universitaria. Si capisce subito appena arrivati in città. Qui circolano quasi solo biciclette e ci sono tantissimi giovani e di conseguenza locali per giovani. Dalle mense universitarie ai negozi di cibo “a portar via” di ogni specie, fino alle copisterie e alle caffetterie. Vedendo Lovanio viene quasi voglia di tornare all’Università, anche perché questa università è considerata tra le tre migliori in Europa, mica male.

2026 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

La Strada del Vetro in Germania, tappe e itinerario

In Europa non esiste solo Murano, c’è anche la Glasstraße, letteralmente la Strada del Vetro. Si snoda da Passau a Waldsassen nell’Oberpfalz per 250 chilometri. Le tappe e l’itinerario per vedere i musei, le gallerie a cielo aperto e i negozi di vetro.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Mini Guida

Belgio, una mini guida per conoscere le sue città