Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Wakasa a Barcellona, dove mangiare giapponese

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 4, 2013

La tasca Wakasa non è da consigliare a chi, colto da un raptus improvviso, decide di volere assolutamente una cena giapponese, ma invece a chi ama pianificare le proprie incursioni gastronomiche. Sì perchè al Wakasa si può prenotare solo via mail e tenendo le dita incrociate. Noi abbiamo aspettato due settimane prima che qualcuno decidesse anche solo di risponderci e accettare la nostra disparata richiesta.

Nonostante questo faccia venire voglia di demordere, no fatelo, perchè è un’esperienza da fare! Il ristorante è gestito da un’attempata coppia di giapponesi che con lentezza e cortesia, guidano gli avventori sui piatti da scegliere. La clientela è composta quasi in esclusiva da fedelissimi e proprio per questo, insieme al fatto che si tratta di un locale molto piccolo, è molto difficile riuscire a prenotare un tavolo.

La signora comunque se la prende comoda, chiacchiera, prende gli ordini, chiacchiera, passa gli ordini, chiacchiera e così via.

La qualità, l’ambiente (kitch però con quelcertononsoche), i personaggi, il concetto dello slow portato al suo estremo, insomma è tutto da provare. Il menú cambia ed è meglio farsi consigliare i piatti dalla cameriera/maitre/proprietaria. Io ho ancora in testa i nigiris alla piastra e il pincho di capasanta. Prezzo salato, ma finora non ho mai trovato un giapponese economico.

Laforja, 140
quartiere: Sarrià/Sant Gervasi
Come arrivare: L’unico mezzo pubblico che può portarvi vicino è un treno delle FGC (ferrocarrils de catalunya), L6, fermata Muntaner. Ma c’è da camminare, quindi l’ideale è andare in taxi.
932076395
tascawakasa@yahoo.es

[vlcmap]

108 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca 36 anni, calabrese di nascita, spagnola d’adozione. Viaggiatrice di vocazione. Due occhi (più quello della macchina fotografica sua grande compagna di viaggio) per guardare tutto quello che il mondo ha da offrirle e due gambe per muoversi seguendo le onde della sua passione.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.