Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Nord della Germania: cosa mangiare di tipico

2 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 20, 2016

Quanti italiani vanno ogni anno a visitare Berlino? Moltissimi e il loro raggio di azione è limitato alla capitale, spingendosi al massimo verso Sachsenhausen, dove si trovava un famoso campo di concentramento oppure verso Dresda, la cosiddetta “Firenze sull’Elba” ricca di capolavori d’arte nonostante la distruzione totale della seconda guerra mondiale.

Se siete fra questi italiani questo post è per voi, che avete messo Berlino o il nord della Germania nel calendario dei prossimi viaggi. Parto dal presupposto che viaggiare sia conoscere e che fra queste conoscenze ci sia anche la tavola; quando si visita un luogo nuovo si devono assaggiare le specialità locali, altrimenti la nostra conoscenza sarà solo parziale. Anche se noi italiani abbiamo una straordinaria tradizione culinaria, ogni luogo può riservarci piacevoli sorprese.

currywurst

Così se vi trovate a passeggiare nelle strade della capitale tedesca la “palette” di cucine sarà vastissima, ma scegliete la cucina tedesca; e le specialità del nord della Germania sono diverse da quella del sud. Baviera e Baden Württemberg sono più famose per la loro buona tavola, ma anche il nord ha i suoi  punti di forza.

A Berlino vi imbatterete in numerosi chioschi, piccoli o piccolissimi, che vendono il cibo di strada più popolare qui: la currywurst. Assaggiate questo würstel tagliato a fettine e cosparso da una salsa di pomodoro profumata di curry, è semplice, economico e delizioso e si accompagna alle patatine fritte (pommes).  Esiste dal 1949 e la storia della sua creatrice Herta è narrata in un romanzo di Uwe Timm, La scoperta della currywurst che può essere una piacevole lettura prima di partire.

Buletten

Quando è l’ora di mettersi a tavola cercate Gasthaus o Restaurant che vi sembrino tipici, non posti standardizzati che offrono ai turisti sempre i soliti sapori; i prezzi poi in questa città low cost non vi riserveranno brutte sorprese. In Germania vengono serviti piatti unici con sostanziosi contorni, basta quindi scegliere una pietanza per fare un pasto completo. Una scelta da provare a Berlino è l’Eisbein, lo stinco di maiale servito con purea di piselli.

La cucina tipica, che per esempio trovate alla Statdklause di Bernburger Strasse, prevede anche le Buletten ovvero delle polpette di carne macinata. Altra specialità il fegato – Leber Berlinerart  servito con mele, cipolle e patate. Vista la vicinanza con il Mare del Nord e il Baltico ci sono anche molti gustosi piatti di pesce. Aal è l’anguilla, nella variante Aal grün è servita con una insalata di cetrioli e patate lesse. Specialità di Berlino i Rollmops, ovvero dei rotolini di aringa, pulita, marinata e arrotolata intorno a un pezzo di cetriolo.

Eisbein

E venendo al dessert, i dolci tedeschi sono fantastici, molto eleborati, ipercalorici. L’Apfelstrudel non è tipico di Berlino, ma se lo ordinate sarà buono lo stesso, così come il Käsekuchen (variante tedesca del cheese cake). Tuttavia vi consiglio di provare Rote Grütze, un dessert ai frutti rossi fresco e delizioso che è tipico della Germania del nord, dell’Olanda e della Scandinavia. Viene fatto mescolando frutti rossi (lamponi, ribes, uva spina) con succo e zucchero trasformati  in una sorta di gelatina e viene servito con Vanille Sosse (salsa alla vaniglia) oppure panna montata oppure gelato. Una vera squisitezza.

Ricordo anche che il nord della Germania, la città di Lubecca in particolare, sono specializzati nel marzapane, con dolci, cioccolatini e praline, una tradizione che dura da secoli. Anche lo Stollen, il dolce natalizio del nord della Germania ha una variante farcita al Marzipan. Lecker – delizioso.

193 articoli

Informazioni sull'autore
Per Francesca le vacanze sono sempre e solo viaggi, c’è tanto da vedere! Adora conoscere luoghi, parlare altre lingue, assaggiare i piatti del posto: cosa c’è di più bello? La bellezza la circonda sempre perché vive a Firenze e la Toscana è una grande regione che condividerà con voi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Ricetta

Ricetta sarda della zuppa gallurese

La ricetta della zuppa gallurese, ricetta sarda per chi ama la Sardegna e i viaggi tra spiagge e nuraghi ma anche la cucina. Non solo vacanza quindi, ma anche tutte le istruzioni per riprodurre queste ricette a casa.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.