Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Quando apre Sugar a Milano è subito estate

1 minuti di lettura

Sugar Cocktail Therapy

Finalmente, da un paio di settimane, la tanto attesa estate si è fatta viva anche a Milano. E così, i discorsi captati in giro per la città che si concretizzavano fondamentalmente in lamentele per le abbondanti precipitazioni in stile autunnale, hanno finalmente lasciato il posto ad altrettanti scambi di lamentele sul caldo torrido e umido. Della serie: non ci si accontenta mai.

Con l’arrivo del caldo, le città cercano refrigerio nelle zone ‘naturalistiche’ della città: gli alberi di un parco o il fresco scorrere di un fiume, a Roma il Tevere e a Torino il Po’. Ora, Milano non ha un vero e proprio fiume, però ha il naviglio, anzi due navigli, e come ci ha insegnato il nostro caro vecchio Accorsi negli anni novanta ‘two è meglio che one, no?’.

Per rilassarsi dopo una calda giornata milanese, non c’è niente di meglio di un aperitivo in un chiringuito in riva ad un finto fiume -il Naviglio– e precisamente allo Sugar. Il nome completo del locale è Sugar Cocktail Therapy ed è un baracchino che comprende una decina di tavolini all’aria aperta, adagiati sopra una distesa di verde erba sintetica. La freschezza dell’arredamento e il parco Baden Powell situato di fronte, riescono per un attimo a farti dimenticare di essere in città.

A differenza di tanti altri locali in cui l’aperitivo prevede un prezzo fisso, che si aggira intorno agli 8-9 euro, qui con 5 euro per una birra e 6 euro per un cocktail si riceve anche un gustoso e abbondante tagliere di frittate, panini e pizzete, oltre ad un cestino di più classiche patatine.

Lo Sugar è uno di quegli angoli della città che si risveglia d’estate, precisamente da aprile a ottobre, mesi durante i quali i suoi tavolini sono costantemente occupati, per non parlare della folla di gente che si raduna sul marciapiede e in mezzo alla strada di fronte. Il bello dello Sugar è anche che è sul Naviglio, ma allo stesso tempo non lo è, dato che rimane nascosto in una piccola stradina parallela, lasciandolo isolato dal caotico contesto che lo circonda.

Insomma, Sugar chiama estate, e se passate di qui non dimenticatevi di assaggiare uno dei loro favolosi cocktail alla frutta!

[vlcmap]

18 articoli

Informazioni sull'autore
Milanese di nascita, ma per metà irlandese. Ha preso il primo volo aereo a 9 mesi e da allora non ha più smesso. Specialista dei viaggi toccata e fuga per necessità, ma amante dei viaggi lunghi, meglio se on the road e low cost. Non riesce a sostare più di tre giorni nello stesso posto, colpevole la sua indomabile curiosità che la spinge ad andare sempre oltre per scoprire cos'altro c'è.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Orvieto tra sotterranei e panorami umbri

Ad Orvieto ci sono davvero tantissime attività da fare, tra la visita del Duomo, le discese nei suoi pozzi e i suoi incredibili sotterranei. E’ la meta ideale per trascorrere un weekend insolito nel cuore dell’Umbria, sia in solitaria che in famiglia, le esperienze infatti sono adatte a tutti.
Come Muoversi

Treno storico nelle Marche: da Ancona per Fabriano e Pergola

Treno storico nelle Marche, la Ferrovia Subappennina Italica da Ancona per Fabriano e Pergola. Tutti i dettagli su dove è possibile prenderla, che giro prevede e come è possibile sfruttarla assieme alle biciclette per un viaggio green.
Destinazioni

A spasso nel tempo nel Borgo di Portobuffolè, Veneto

Il Borgo di Portobuffolè è uno dei Borghi più belli d’Italia e si trova al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Un Borgo meraviglioso pieno di storia e curiosità, ma anche di tanti musei, come il Museo delle Barbie.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.