Markthalle a Innsbruck: il mercato coperto, un'esperienza tipica

Innsbruck, suggerimenti per mangiare

Innsbruck, suggerimenti per mangiare

Visitare il mercato coperto di Innsbruck - Markthalle - è una vera esperienza di vita locale che non vi lascerà delusi: prezzi contenuti e ottimo cibo!

di , | Dove Mangiare

Booking.com

La città tirolese di Innsbruck sfodera, nella stagione estiva, un’incredibile vivacità e i locali per mangiare non mancano: sedie e tavolini invadono le piazze, i giardini e le corti interne dei locali. Le opportunità di scegliere una Stube o una Keller tradizionali sono moltissime, l’unica nota dolente è il menù, sostanzialmente identico alla versione invernale, nonostante i trenta gradi: un problema scegliere fra Käsespätzle e Knödel (gnocchi di pane), Suppen e Braten (minestre e arrosti), che vanno benissimo in fase sci ma meno bene quando anche qui fa così caldo. Comunque…

Il mercato coperto di Innsbruck

Piuttosto che dirigervi verso una scelta “etnica” che può spaziare fra locali italiani, greci e kebab, mi sento invece di proporvi la Markthalle come indirizzo da segnalare per consumare un pasto diverso.
La Markthalle di Innsbruck è il mercato coperto, in Herzog-Sigmund-Ufer cioè sulla riva dell’Inn e molto vicino all’Innbrücke, il ponte che vi porta oltre il centro e verso le montagne della Nordkette.

Eh sì, a Innsbruck le montagne sono proprio lì a due passi e le si scorge da un po’ tutta la città. All’interno, come avviene nei mercati di tutte le città, sono dei banchi di alimentari locali e non. Le specialità locali fatte da salumi e formaggi si alternano al cibo italiano, al banco del pesce, ai fruttivendoli, senza dimenticare il mercato contadino a km zero. Siccome siamo in Austria, i prodotti locali hanno la precedenza assoluta e provengono dalle fattorie del territorio.

Siccome siamo in Tirolo in tutti gli ambienti regna l’ordine, la pulizia e non mancano i tocchi leziosetti. Molti di questi venditori poi hanno un’estensione all’esterno lato Inn e vista monti ed è proprio qui che si può mangiare, scegliendo fra il ristorante di pesce, il ristorante italiano, il posto della pasta (sia italiana che della tradizione austriaca, compresi i vari Knödel).

Cucina da tutto il mondo

Soultans prepara specialità dal Medio Oriente, Der Franzose mette in tavola i vari gusti della cucina francese dalla Provenza alla Bretagna. E non mancano i wurst, da mangiare in piedi nel classico Imbiss.
L’atmosfera della Markthalle è veramente piacevole, fra signore che fanno la spesa, turisti curiosi e giovani. Nella bella stagione tutti i tavolini sono collocati fuori, lato fiume; in inverno questi spazi vengono coperti da verande per non cancellare la splendida vista sulle montagne innevate.

Ve lo consiglio perché, oltre a mangiare piatti di alta qualità a prezzi abbordabili, potrete approfittare dell’occasione per comprare un regalino da portare a chi vi aspetta a casa, fare scorta di quei meravigliosi Spätzle che potreste preparare una volta rientrati, oppure regalarvi dei fiori! Come in tutti i bei mercati, anche qui c’è un (bellissimo) banco di fiori e piante.

Come tutti i mercati anche la Markthalle e le sue attività di Gastronomie aprono presto, già dalle 7. Se i venditori abbandonano la postazione alle 18.30 l’attività di ristorazione va avanti fino alle 22, sia nei giorni feriali che il sabato. Tuttavia, se la fame vi assale, non abbiate timore: presentarvi per cena prima delle 18 è assolutamente normale da queste parti. Fare esperienza di vita locale: non è forse questa l’ultima tendenza del turismo?

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

Tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia riminese

Cosa vedere in Valmarecchia

Un tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia, tra boschi, storia, arte e naturalmente la gastronomia. La valle del Marecchia, dove scorre...