Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Hangout, risto-pub pizzeria a Santa Maria Capua Vetere

1 minuti di lettura

Hangout
Santa Maria Capua Vetere, in provincia e poco distante da Caserta, sede del primo anfiteatro romano di cui vi ho già parlato, è una cittadina ridente e ricca di localini in cui mangiar bene senza troppo spendere.

Uno di questi è l’Hangout, risto-pub pizzeria sito in via Augusto Righi in zona Mercato. La strada un po’ buia potrebbe trarvi in inganno e farvi desistere dal fermarvi. Sbagliereste. La zona è tranquilla, a pochi passi dalla sempre affollata villa comunale e un po’ di luce carente non è poi un prezzo così alto da pagare, anzi, ne sarete ripagati!

L’Hangout è a conduzione familiare ed entrando, in effetti, vi sentirete come a casa. Il proprietario è un signore di mezza età, molto dolce e riservato, dall’accoglienza calorosa ma discreta. Il locale non è grandissimo, con tavoli in legno e panche, sempre in legno, a fare da sedute. Classico ambiente da pub insomma. Il pizzaiolo, con il suo forno, è a pochi passi dai tavoli, così che potrete guardare coi vostri occhi la sua arte e la preparazione della vostra pizza.

Il menù, dai prezzi veramente irrisori, è ricco e variegato. Spazia dalle pizze più classiche a quelle più particolari, alla carne, agli antipasti da buffet o a quelli più tradizionali.

La specialità dell’Hangout è la mozzarella fritta. Un qualcosa di ipercalorico e iperpesante da dividere magari in due o tre persone se non si vuol rischiare di non mangiare nient’altro, ma va provata… assolutamente! Le pizze sono molto grandi, leggere e saporite. Anche l’angus argentino non è male.

[vlcmap]

77 articoli

Informazioni sull'autore
28 anni, studentessa di Medicina e Chirurgia, vive in provincia di Caserta. Approfitta di ogni momento libero per correre alla scoperta di profumi, colori e abitudini di ogni luogo in cui, per piacere o per dovere, le capita di passare. Ha deciso quasi subito che i viaggi organizzati non fanno per lei; così, pc alla mano, da qualche anno a questa parte, progetta da sé i propri spostamenti con gran soddisfazione personale, ottimizzazione dei tempi e notevole risparmio economico. Turista frenetica, della serie “non voglio perdermi niente”, intende la vacanza come un momento di conoscenza piuttosto che di relax.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.