Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Beat ’75 a Grosseto, recensione

2 minuti di lettura
L'ottima cucina toscana gustata in un ambiente arredato con eleganza vintage. Il locale vanta una fantastica area kids con educatrice sempre presente. Venite a provare gli ottimi piatti della tradizione come le donzelle con prosciutto crudo toscano.

Se cerchi un ristorante diverso dal solito, rimarrai piacevolmente sorpreso dal Beat ’75, a Grosseto in via Pakistan 13. L’alta qualità della cucina ti conquisterà fin dal primo morso e la location è a dir poco insolita!

Beat ’75, Grosseto: locale vintage

Alle pareti si trovano pezzi d’arredo vintage che fanno bella mostra di sé, come cucine ed elettrodomestici anni ’50 in perfetto stato. Questi oggetti e soprammobili vintage danno al locale un tocco decisamente retrò ma piacevole. Il tempo vola osservando vecchi televisori, telefoni a disco e attrezzi per la cucina.

Il legno la fa da padrone. Non si trova soltanto nel rustico bancone del bar ma anche nel soppalco che duplica lo spazio a disposizione per i coperti. Anche i tavoli sono di legno e l’apparecchiatura molto semplice ne risalta i colori e le venature.

Insomma un ristorante informale ma davvero originale.

Il menù

La scelta dei piatti non è molto vasta ma variegata. La cucina è semplice, vengono spesso proposti piatti tipici toscani come le strepitose donzelle con prosciutto crudo toscano, che ti consiglio di assaggiare. Anche le pizze sono davvero invitanti: non troppo sottili e ben condite, ma mai pesanti. La pizzeria offre anche il servizio di asporto.
Nel menù bambino ci sono diverse proposte, dalla pizza alla pasta al pomodoro, fino agli hot dog e alla classica cotoletta e patatine fritte.

Le materie prime sono fresche e la maggior parte provenienti da produttori di Grosseto e provincia, le porzioni non esageratamente abbondanti né troppo misere. In alcuni casi le proposte azzardano qualche accostamento insolito ma ben riuscito. Non è raro trovare qualche tocco estroso con un impiattamento arricchito da delicati fiori edibili.

I prezzi sono nella media, adeguati alla qualità dei prodotti.

La Kids Area

Con la Kids Area i genitori possono davvero godersi la cena in tutta tranquillità. I bambini infatti possono stare nell’area a loro dedicata, a pochi metri da mamma e papà e sempre sotto lo sguardo attento di un’educatrice. Si tratta di uno spazio attrezzato con giochi e tavolini dove i più piccoli possono mangiare la loro cena e divertirsi, seguendo poche e semplici regole, per un divertimento nel rispetto di tutti.

Di pomeriggio sono molte le proposte di laboratori didattici: dal teatro alla cucina, dal fai da te all’inglese, per diverse fasce d’età. Si può anche prenotare lo spazio per compleanni e feste, usufruendo anche delle proposte di feste a tema ideate dal team del ristorante. Tra le più richieste c’è la Festa Bolle, la Festa Sprint e la Festa Laboratorio.

Nella Kids Area si svolge anche il baby parking. I genitori possono affidare i propri bambini dai 13 mesi ai 9 anni ad un’educatrice che li terrà impegnati nelle due fasce orarie giornaliere: dalle 9 alle 12 e 30 e dalle 16 alle 18 e 30.

Eventi del Beat ’75 di Grosseto

Nel locale è possibile organizzare eventi privati di ogni genere. Dai compleanni agli anniversari, fino al pensionamento e agli addii al celibato o al nubilato. In questi casi lo staff del ristorante mette a disposizione diversi servizi tra cui musica dal vivo, animatori, ballerine di burlesque e ovviamente un menù personalizzato.

Orari di apertura

Il ristorante è aperto tutti i giorni dalle 19 a mezzanotte. La domenica è aperto anche a pranzo dalle 12 alle 14 e 30.

I laboratori invece si svolgono di pomeriggio dalle 16 e 30, mentre per il baby parking è necessario contattare telefonicamente la struttura.

Non ci sono problemi di parcheggio, ce n’è ampia disponibilità sia lungo la strada che nel grande parcheggio adiacente gratuito.

I coperti sono davvero tanti, ma nel weekend ti consiglio di prenotare per non rischiare di dover andare via a pancia vuota.

10 articoli

Informazioni sull'autore
Martina, laureata in Beni Culturali, è una Copywriter Freelance. Appassionata di viaggi e amante della buona cucina. Nella sua borsa non mancano mai: un quaderno, una penna e una macchina fotografica per portarsi a casa almeno un pezzetto di qualche meraviglia del mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Destinazioni

A Roma sulle orme di Caravaggio: itinerario d'arte

A Roma l’itinerario di Caravaggio per scoprire con Roma Guides e i suoi piccoli gruppi un itinerario artistico culturale di Michelangelo Merisi, in arte appunto Caravaggio.
News

Passaporto Sanitario Covid, cos'è e come si userà

Passaporto Sanitario Covid, ecco come si userà il passaporto che dovremmo iniziare a vedere nel primo trimestre del 2021 per tornare a viaggiare non solo in Italia, ma anche in tanti altri paesi.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.