Dove mangiare a Tivoli, i consigli di Giuseppe - Viaggi Low Cost

Dove mangiare a Tivoli, i consigli di Giuseppe

Dove mangiare a Tivoli, i consigli di Giuseppe

di , | Dove Mangiare

Booking.com

Tivoli è una piccola cittadina non molto distante da Roma ricca di storia e di buona cucina, nota al mondo per le sue bellissime Ville. Villa d’Este, giardino simbolo del rinascimento italiano, Villa Adriana, maestosa residenza dell’omonimo imperatore romano e Villa Gregoriana, abbellita sotto l’autorità del Papa Gregorio XVI che offre ai visitatori una passeggiata romantica tra le cascate del fiume Aniene.

La prima sosta del nostro itinerario gastronomico è al bar-pasticceria La celestiale dove far colazione non è un rito quotidiano frettoloso, ma è l’occasione per concedersi un momento di assoluto relax dove poter deliziare il palato con un ottimo cappuccino e cornetto. Consiglio di provare la grande varietà di cornetti artigianali e per i più ghiotti il cornetto con il cioccolato bianco.

Continuiamo il nostro cammino per la città, ammirando i palazzi del ‘700 tipici di via del Trevio, luogo di shopping e di incontri, in fine arriviamo in Piazza Plebiscito dove ancor oggi si tiene il mercato orto-fruttifero più antico della città. E’ quasi ora di pranzo ed è il momento di prendere un aperitivo per stimolare un po’ l’appetito. Nelle vicinanze della piazza c’è Da Maurizio un bar gelateria dove è possibile consumare un ottimo aperitivo a base di Spritz , olive verdi, bruschette con paté e salumi vari spendendo solo pochi euro. Per i non amanti dell’aperitivo suggerisco di optare per un bel gelato artigianale alla frutta .

E’ giunta l’ora di pranzare: vi voglio far conoscere la lasagna alla norcina o i paglia e fieno di Alfredo alla scaletta un tipico ristorante a conduzione familiare che assicura una atmosfera intima ed accogliente. Dopo l’ottimo primo è il momento del secondo: suggerisco di stuzzicare le vostre voglie con della trippa alla romana o con una bella fiorentina alla brace accompagnata da un contorno di patate arrosto.

Pensate di esservi appesantiti troppo? Allora prepariamoci a passeggiare nel verde della Villa Gregoriana: con tutti i suoi sali e scendi il nostro appetito sarà di nuovo alle stelle, pronto a nuova abbuffata. Beh è arrivata l’estate e con l’estate riaprono le gelaterie e adesso, dopo tutto questo camminare, ho proprio voglia di un bel gelato di Mariannina, la storica gelateria tiburtina. Vi consiglio un bel cono al gusto nocciola, bacio e stracciatella con doppia panna.

E’ quasi sera, il tramonto sta colorando d’arancione tutta la valle. Conosco il locale perfetto per guardare questo panorama e gustare un ottimo aperitivo pre-cena; spostiamoci verso il centro storico della città vicino al ponte gregoriano. Qui c’è il Flo’s Bar dove Flo, la bellissima proprietaria di origine lussemburghese, ci delizierà con i suoi cocktail e stuzicchini. Il locale è molto di tendenza e la terrazza chiusa permette di ammirare un panorama da sogno.

A cena vi voglio portare a mangiare in un monumento, non è possibile? A Tivoli conosco il ristorante giusto, vicino all’uscita nord della Villa Gregoriana e nel cuore della cittadella, centro storico di Tivoli, c’è il ristorante La Sibilla. E’ il più antico della città, elegante e signorile è il luogo adatto per poter centellinare dell’ottimo vino e assaporare gustosi piatti della cucina laziale. Il ristorante ha una terrazza-giardino inconsueta: è possibile infatti gustare tutte le vostre pietanze immersi in compagnia di due antichi templi romani, il tempio di Vesta, e della Sibilla, due splendide opere che unite al panorama rendono il ristorante unico al mondo.

Pur avendo questa peculiarità il rapporto qualità/prezzo è ottimo. Lasciatevi deliziare il palato dall’ottimo pane fatto in casa, dai salumi tipici del Lazio e dalla cucina creativa dello chef tiburtino. Ormai siamo giunti alla conclusione del nostro tour gastronomico nell’antica città di Tibur spero di avervi fatto venir l’acquolina alla bocca e la voglia di provare voi stessi queste delizie.

Guest Post di Giuseppe Trisciuoglio di Viaggio nelle Capitali Europee

Booking.com

© 2011 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...