Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Dove mangiare a Marina di Massa

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 9, 2012

E’ passato qualche mese da quando sono stata in questi tre ristoranti che vi consiglio, ma ora che la stagione che entra nel vivo mi sembra giusto segnalarveli. Si trovano a Marina di Massa.

Il primo è nella zona più settentrionale in località Partaccia, quasi a Marina di Carrara, all’interno del Bagno Gelosia e quindi proprio in riva al mare. Non sarà la zona più bella, ma certamente è molto comoda in quanto è proprio qui che si trovano la maggior parte dei campeggi. Al Bagno Gelosia si possono affittare ovviamente tutte le attrezzature necessarie per una giornata al mare, ci sono docce e bagni per cambiarsi, l’area giochi per i bambini, il campetto per il beach volley e proprio accanto a questo il chioschetto per gli aperitivi sulla sabbia. Il piccolo ristorante si affaccia direttamente sulla spiaggia con una bella struttura a vetrata, ottima per godersi un tramonto romantico, i piatti sono pochi ma tutti caratterizzati dalla freschezza dei prodotti. Sarà il personale stesso a “recitarvi” il menù e di sicuro saranno lieti anche di darvi qualche consiglio culinario.

Il secondo ristorante è il Farfarello, questo si trova in una via del centro, tra locali e negozietti. Ha spazio all’interno ma anche direttamente sulla strada, l’ambiente è caldo e accogliente e i piatti variano di settimana in settimana. La pasta è sempre fresca, spesso preparata anche in modo particolare e i piatti sono soprattutto a base di pesce. I prezzi sono in linea con la qualità e la freschezza dei prodotti.

Anche in questo caso il ristorante si trova in riva al mare, al Bagno Oliviero, tra Marina dei Ronchi e Cinquale. Qui il menu si trova scritto su una lavagnetta, i piatti son davvero pochi, ma a quanto ho potuto assaggiare, di ottima qualità. Anche in questo caso si mangia pesce, ma qui c’è anche la possibilità di avere un menù bio per i bambini. Gli ingredienti sono tutti bio, km 0 e provenienti dal commercio equo e solidale.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.